Home » Notizie » Corsa in Montagna » Bernard chiama, Abate risponde

Bernard chiama, Abate risponde

09/04/12

Nella Pasquetta piemontese di corsa, duello a distanza tra i due azzurri Bernard Dematteis e Gabriele Abate. Il primo si impone sui 10 Km di Neive (Cn), il secondo fa sua a tempo di record la breve, ma impegnativa cronoscalata di Porte di Pinerolo (To). Due vittorie senza troppi patemi d’animo, ma per entrambi significativi test alla vigilia di una stagione montana sempre più prossima a prendere il via anche in ambito nazionale.

Nella classica cuneese, molto frequentata anche da atleti liguri, è proprio la portacolori del Città di Genova Viviana Rudasso a far sua la prova femminile, davanti a Michela Beltrando (Saluzzo) ed Eufemia Magro (Dragonero), con Laura Costa (Cus Pisa) e Mina El Kannoussi ad accomodarsi ai piedi del podio. In campo maschile, detto del successo di Dematteis, podio riservato a Khalid Ghallb (Città di Genova) e Paolo Gallo (Orecchiella Garfagnana), mentre a seguire ecco Edmil Albertone (Città di Genova) e Lorenzo Perlo (Avis Bra).

Nella breve ascesa sino alla Fontana degli Alpini – 2200 metri con circa 300 di dislivello -, ovvero la cronoscalata di Porte cadono i record tanto della prova maschile quanto di quella femminile. Con il tempo di 10’58” Abate lima di otto secondi il suo precedente primato, mentre la tricolore promesse di maratonina Giorgia Morano (Cus Torino) torna per un giorno al suo primo amore e con il crono di 13’33” toglie diciassette secondi al vecchio primato di Cristina Clerico (Dragonero).

Alle spalle di Abate, seconda piazza per Paolo Bert (Infernotto /12’00”), terza per Fabio Bonetto (Valpellice /12’04”). Quarto tempo, invece, per Francesco Bianco (Atl. Palzola /12’10”), quinto per Abdessamia Mountasser (Tranese /12’16”). Al femminile, è Cristina Dosio (Giò 22 Rivera) a cogliere il secondo posto in 15’07”, con Maria Laura Fornelli (Vallevaraita), terza in 16’02”. Ottima quarta la juniores Federica Collino (Valpellice /16’04”), , mentre quinta è Federica Blandino (Atl. Cumiana / 16’11”).

Nell’apposita sezione le classifiche di entrambe le manifestazioni

Articolo letto 340 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login