Home » Notizie » Corsa in Montagna » Bergen: Toninelli di bronzo

Bergen: Toninelli di bronzo

30/09/12

30 settembre 2012 – Il bronzo di Antonio Toninelli nella trentanovesima edizione dell’Hochfelln Berglauf, la grande classica tedesca di Bergen. Arrivano ancora una volta dal bergamasco di Schilpario, reduce da un deludente Mondiale, i migliori risultati per gli italiani oggi impegnati in Baviera. Confermando feeling del tutto particolare con questa gara, il portacolori dell’Atletica Valle Brembana, pur alle prese con qualche acciacco muscolare nelle ultime settimane, è stato preceduto dai soli David Schneider (Svizzera, primo in un 43’20” lontano dai tempi record) e da Andrej Dlugosz (Polonia), entrambi reduci dalla Schnee Berglauf di Vienna del giorno precedente, chiusa nello stesso ordine ai primi due posti.

Il podio maschile di Bergen con Toninelli terzo

Degli altri azzurri al via, sesto il rientrante Marco De Gasperi (Forestale), preceduto nel finale dal recordmen della gara, Jonathan Wyatt (Nz), e da altro già vincitore a Bergen, il ceco Robert Krupicka. Settimo e protagonista di bella prova il giovane bellunese Luca Cagnati (Valli Bergamasche), con l’altoatesino Thomas Niederegger a chiudere in splendida ottava posizione giusto nella sua scia. Con Massimilano Zanaboni (Valli Bergamasche) dodicesimo, da segnalare anche la quattordicesima posizione di Antonio Molinaria (Atl. Trento), altro uomo capace di fare la storia di questa gara appositamente convenuto a Bergen per salutare il passaggio di consegne dello storico organizzatore Bibi Anfang.

Al femminile, continua la corsa dell’iridata Andrea Mayr, i cui propositi di ritiro, evidentemente, non trovano ancora riscontro effettivo. Troppo bello continuare a vincere nettamente e così l’austriaca chiude addirittura tredicesima assoluta in 47’53”. A sorprendere è però ancor più la giovanissima tedesca (classe 1995) Giulia Lettl, argento iridato tra le juniores sul Tonale, che chiude seconda assoluta: il suo tempo di 51’35” le vale anche l’ingresso tra la top ten di sempre a Bergen, appena dietro alla nostra Antonella Confortola. Questa volta la forestale, ancora alle prese con i problemi fisici che l’avevano penalizzata durante la rassegna iridata, non può forzare e chiude quarta in 57’58”, preceduta sul podio dalla slovacca Silvia Olejarova. Quinta altra italiana, ovvero l’argento tricolore delle promesse Elisa Compagnoni (Atl. Alta Valtellina), finita di un soffio appena oltre l’ora di gara.

Podio femminile di Bergen 2012

Risultati:

Uomini: 1) David Schneider (Svi) 43’23”, 2) Andrej Dlugosz (Pol) 43’42” 3) Antonio Toninelli (Valle Brembana) 44’11” 4) Jonathan Wyatt (Nz) 44’28, 5) Robert Krupicka (Cze) 44’37”, 6) Marco De Gasperi (Forestale) 44’46″; 7) Luca Cagnati (Valli Bergamasche) 46’06”, 8 ) Thomas Niederegger (Val Venosta) 46’38”  9) Korbinian Schoenberger (Ger) 46’57 “10) Robert Winner (Ger) 47’11”. Altri italiani: 12) Massimiliano Zanaboni (Valli Bergamasche) 47’45”, 14) Antonio Molinari (Atl. Trento) 48’03” 17) Enrico Ardesi (Falchi Lecco) 50’32”, 21) Patrick Nicolini (Atletica Gavardo) 51’27”

Donne: 1) Andrea Mayr (Aut) 47’53”, 2) Giulia Lettl (Ger) 51’35”, 3) Silvia Olejarova (Svk) 55’45”, 4) Antonella Confortola (Forestale) 57’58”, 5) Elisa Compagnoni (Atl. Alta Valtellina) 1h00’18”.

 

Articolo letto 495 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login