Home » Allenamento » Allenamento: parola di Silvano Danzi

Allenamento: parola di Silvano Danzi

01/12/11

Il cross come punto d'incontro tra pista e montagna

Il giovedì dell’allenamento – Dal “vecchio” format a quello nuovo: riprende e meglio si caratterizza il nostro sguardo sugli aspetti scientifici e pratici della preparazione atletica. Tanto meglio se orientata verso la stagione della corsa in montagna. Tra teoria e pratica, l’allenamento e i suoi dintorni diverranno rubrica fissa settimanale sul nostro portale, perlomeno durante il periodo invernale. Ogni giovedì, allora, ad attendervi ci saranno articoli in cui sviscerare aspetti diversi della preparazione, in cui trovare suggerimenti e aprire confronti su tematiche di indubbio interesse. Nel farlo, non saremo soli, ma ci avvarremo della collaborazione di alcuni esperti di grande fama che vi andremo a meglio presentare sin dalla prossima settimana.

Intanto, un passo indietro, per completare poco alla volta la rilettura dell’interessantissimo convegno tecnico di Zelbio dello scorso agosto. Dopo aver ripreso la relazione di Antonio Dotti e Fabrizio Anselmo, ora tocca a Silvano Danzi, il responsabile del mezzofondo prolungato azzurro. La sua relazione di Zelbio, partendo dagli aspetti tecnici e fisiologici della corsa in montagna, cercava di esperire quanto fosse percorribile la strada dell’interdisciplinarietà del mezzofondista, attraverso una corretta pianificazione dell’attività tra cross, pista, strada e montagna, sia a livello giovanile sia in ambito assoluto.

Molti gli spunti di interesse, altrettanti i quesiti lanciati, nell’ottica  di trovare strade comuni che possano dare benefici tanto al mezzofondo quanto alla corsa in montagna.

Noi, allora, ve la riproponiamo nel file qui allegato, ringraziando l’autore per il lavoro svolto e per la disponibilità alla pubblicazione.

La corsa in montagna e il mezzofondo

 

 

 

Articolo letto 2.199 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login