Home » Altre notizie » Al Vertical Km del Latemar (Tn) sorridono Nicola Pedergnana e Stephanie Jimenez

Al Vertical Km del Latemar (Tn) sorridono Nicola Pedergnana e Stephanie Jimenez

01/09/14

La sedicesima edizione del Latemar Vertical Kilometer ha richiamato al via circa 180 partecipanti, in quello che ormai uno dei Vertical storici del panorama nazionale. Lotta serrata per la vittoria tanto al maschile  quanto al femminile, con diversi atleti a contendersi l’ambita vittoria e il titolo italiano di Skyrunning.

Alla partenza, al Gardonè (1670mt di quota) i favoriti maschili partivano subito con un gran ritmo, per poi affrontare i successivi muri della seconda parte del tracciato, studiandosi a vicenda. Fra di essi, i trentini Marco Facchinelli (campione uscente), Thomas TrettelNicola Pedergnana, il piemontese Marco Moletto, il valdostano Nadir Maguet.

Il podio del campionato italiano di Skyrunning VK con Pedergnana al centro 1°, Nadir Maguet a sinistra 2°, e Thomas Trettel a destra 3°

Il podio del campionato italiano di Skyrunning VK con Pedergnana al centro 1°, Nadir Maguet a sinistra 2°, e Thomas Trettel a destra 3°

Lo spunto giusto partiva da Pedergnana, rivelazione di questa seconda parte di stagione proprio nei Vertical, che attaccava. A rispondergli, inizialmente, solo Marco Moletto e il giovane Nadir Maguet.  Successivamente, era Moletto a lanciare l’attacco, che pareva essere quello risolutivo, salvo dover fare i conti poi con una distrazione nell’ultima erta finale che conduceva alla Torre di Pisa (2670mt), che lo portava leggermente discostato dall’ideale linea di salita. Ne approfittava il compagno di Team (La Sportiva), Nicola Pedergnana, il quale andava a cogliere una comunque meritata prima posizione in 36’50”. Al secondo posto a 12”, proprio Moletto, mentre terzo, a 50” dal vincitore, Nadir Maguet. Quarto David Thoni, in 37’42”3 quinto Thomas Trettel in 37’54”4. Sesto Giuliani, settimo Massimiliano Zanaboni, ottavo il campione italiano uscente Marco Facchinelli.

La grinta di Stephanie Jimenez, prima classificata

La grinta di Stephanie Jimenez, prima classificata

Tra le donne, ad imporsi sulle 30 ragazze partenti, la francese Stephanie Jimenez, da poco diventata italiana a tutti gli effetti per matrimonio (è sposata con il trail runner carnico Fulvio Dapit). La Jimenez (Team Salomon) ha fatto sua la vittoria nel tempo di 44’31”, con un margine di soli 16″ su Francesca Rossi, seconda a 16”. Terzo posto per la biellese Barbara Cravello  in 46’00”, mentre al quarto posto la trentina Beatrice Deflorian, in 46’51”. Elisa Compagnoni andava ad occupare la quinta posizione in 47’19”.

I vincitori del titolo italiano Vertical di Skyrunning sono risultati proprio i vincitori della gara di oggi, in virtù dei migliori piazzamenti nelle precedenti prove, ovvero Nicola Pedergnana e Stephanie Jimenez.

Articolo letto 232 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login