Home » Mondo Trail » Al Sellaronda Trail Running di sabato in 250 al via

Al Sellaronda Trail Running di sabato in 250 al via

13/09/13

Suspance al femminile con Brizio, Serafini, Carlini e Scola

114

Cresce l’attesa per il terzo Sellaronda Trail Running, che si disputerà sabato 14 settembre sui 4 passi dolomitici Sella, Gardena, Campolongo e Pordoi. Alla maratona di corsa in montagna, che si sviluppa su un percorso di 56,3 chilometri e un dislivello positivo di 3626 metri, hanno confermato la presenza ben 250 trail runner provenienti da tutta Europa, fra i quali molti atleti di assoluto livello. Le novità dell’ultima ora riguardano la partecipazione femminile, vista la conferma anche della pluricampionessa italiana di skyrunning Emanuela Brizio, che ha deciso di cimentarsi in una gara lunga, quindi della giovane emergente trevigiana Silvia Serafini, che salì sul podio proprio nella recente Dolomites SkyRace della Val di Fassa, e l’esperta fassana Nadia Scola che conosce alla perfezione i dislivelli di questa affascinante competizione. Sarà inoltre presente Alessandra Carlini, seconda nella 80 chilometri du Montblanc. D i prestigio anche la starting list maschile, che vede come atleta da battere il vincitore della passata edizione Fulvio Dapit, quindi il gardenese Georg Piazza secondo dodici mesi fa e il vincitore del 2011 Christian Insam. Non staranno certo a guardare gli specialisti delle marathon Giuliano Cavallo, vincitore all’Alpago Trail e secondo nell’Eiger Ultra; quindi Filippo Canetta recente dominatore della Bryce 100 Canyon, ed ancora Sergio Vallosio del team Salomon Agisko sul podio sia all’Elba trail, alle Porte di Pietra e all’Alpago trail. Sono tanti i motivi di interesse che gravitano attorno alla terza edizione del Sellaronda Trail Running, a partire dalla validità, visto che sarà l’ultima prova del circuito Salomon Trail Tour Italia con relative premiazioni finali in serata e considerato il fatto che assegnerà pure 1 punto per la graduatoria di qualificazione per l’Ultra Trail du Mont Blanc del 2014. Nuovo in parte anche il percorso di gara, con due variazioni sostanziali. La prima riguarda una deviazione rispetto al passato, ovvero da Passo Sella si attraverserà la Città dei Sassi fino al rifugio Comici per scendere poi verso Selva Gardena. La seconda modifica riguarda il tratto fra Arabba e Porta Vescovo, con l’inserimento del passaggio in località Viel dal Pan fino a Passo Pordoi. Entrambe le modifiche privilegiano anzitutto il panorama. La partenza è fissata per le 6 di sabato mattina da Canazei, con il passaggio dei primi concorrenti previsto per le 7.10 a Selva Gardena, per le 8.30 a Corvara, per le 9.45 ad Arabba, per le 11.20 a Passo Pordoi e per le 12 l’arrivo a Canazei, mentre la chiusura cancelli è fissata per le 9 a Selva Gardena, per le 14.30 ad Arabba e alle 17 il fine gara a Canazei dopo 11 ore previste come tempo massimo. Il programma prevede il briefing presso la sala consigliare del Comune di Canazei in piazza Marconi venerdì alle 18.30, mentre sabato alle 20 presso la sala Gran Tobia Teater è previsto il gran finale del circuito Salomon Trail Tour Italia 2013 con la cena e le premiazioni dei vincitori delle varie categorie.

Articolo letto 134 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login