Home » Notizie » Corsa in Montagna » Ahmet Arslan, quest’anno voglio tutto. Intervista al pluri campione europeo di corsa in montagna

Ahmet Arslan, quest’anno voglio tutto. Intervista al pluri campione europeo di corsa in montagna

25/04/12

Also in English – Ahmet Arslan è sicuramente uno dei personaggi del panorama della corsa in montagna internazionale più in vista degli ultimi anni. Allegro, metodico, disponibile, mediatico quanto basta per conquistare anche la palma di miglior atleta europeo della Federazione europea lo scorso mese di luglio. Il ventiseienne turco è l’uomo da battere anche in questa stagione. Nel suo palmarès ci sono già cinque allori europei, uno in fila all’altro. Ma manca ancora quello mondiale, sfuggitogli lo scorso anno in Albania per pochi secondi. Ma c’è da scommetterci che ci proverà ancora. A fine intervista ci confida anche il desiderio di poter correre in Italia una gara che lo stuzzica. Staremo a vedere… Buona lettura!

In coda, la versione in inglese.

Il “piccolo” Ahmet attorniato dai suoi fans

Ciao Ahmet, come stai? Raccontaci come è andata la tua preparazione invernale.

Sto bene. Tutto va per il meglio, ho appena terminato un periodo di allenamento in Etiopia presso un training camp fino ad aprile. La mia  condizione è in crescita giorno dopo giorno.
Sono molto soddisfatto della preparazione svolta quest’inverno. La scorsa stagione è stata molto lunga per me e in autunno mi sono preso una lunga pausa per riposare e recuperare le energie. Ora ho appena iniziato la mia preparazione estiva.

A febbraio ti abbiamo visto cimentarti nelle le corse sui grattacieli (New York), dove hai chiuso al 7° posto. Come ti sei trovato in questa nuova esperienza?

Durante l’inverno ho voluto inserire alcune situazioni differenti rispetto alle mie abitudini. Lo “Stairclimbing” è uno sport che mi ha sempre incuriosito, così a febbraio sono andato a New York per l’Empire State Building Run Up. Questo anche perché nella stagione invernale non avevo programmato alcuna competizione. Non pratico abitualmente la corsa campestre o le gare su strada, e mi piaceva provare un’esperienza di questo genere. E ‘stato solo un test per divertimento, senza aver programmato l’obbiettivo o fatto allenamenti specifici . Ho apprezzato molto la gara e l’atmosfera, e sono così felice per questa prima esperienza! Penso che in futuro, quando mi vorrò concentrare su queste gare, arriveranno anche buoni risultati.


Quali sono i tuoi obbiettivi stagionali per il 2012?
Ho 3 grandi obiettivi in ​​questa stagione. Il primo è il campionato Europeo che si disputerà in Turchia a luglio, poi il Campionato Mondiale di corsa in montagna a settembre e il Grand Prix internazionale. Naturalmente, cercherò di vincere tre medaglie d’oro per un grande Slam mai riuscito a nessuno! Mi piacerebbe testarmi anche in alcune gare di corsa in montagna di lunga distanza in questa stagione. La Sierre Zinal, ad esempio, è una delle gare a cui mi piacerebbe partecipare e sarebbe gara adatta per il mio debutto, ma quest’estate il mio calendario è molto fitto di appuntamenti, quindi cercherò qualcosa di diverso dopo l’obbiettivo mondiale.

Ci puoi dire qualcosa riguardo al percorso dei prossimi campionati Europei di corsa in montagna che si svolgeranno per il secondo anno consecutivo in Turchia?
Ho avuto alcune informazioni circa il nuovo percorso di gara degli Europei, ma in realtà non l’ ho ancora visto. Per maggiori informazioni si può consultare la pagina: http://www.denizli-pamukkale2012.org/~~V

Quando ti vedremo gareggiare nella stagione che sta per iniziare?

Il mio debutto in questa nuova stagione avverrà il 17 maggio in Francia con la Montee du Grand Ballon, una gara in salita 13 km con più di 1000mt dislivello. Questa sarà valida anche come  prima gara del G.P. WMRA.

Per il periodo estivo hai programmato degli stages in quota?


Sono solito svolgere dei training camp in quota. Ne ho svolto uno in primavera in Etiopia, mentre nel periodo estivo, per preparare le mie gare, salgo sulle alture del mio Paese, in Turchia, ma in realtà quest’anno non ho ancora deciso quando e dove andare.

Come ti senti rispetto agli anni scorsi in questo inizio stagione? Hai cambiato qualcosa rispetto a prima?

Da quest’anno sono seguito da un nuovo allenatore. Ho cambiato mentalità e provato nuove tipologie di allenamento. Spero che questa soluzione pagherà quest’anno, e con l’esperienza che ho acquisito negli anni, mi piacerebbe riuscire a fare la migliore stagione della mia carriera.

La Turchia è una delle nazioni che sta facendo molto per lo sviluppo della corsa in montagna. Vedi all’orizzonte un nuovo Arslan?

Mi auguro che presto in Turchia crescano nuovi talenti per la corsa in montagna. Da parte mia, cerco di fare del mio meglio per essere un buon esempio per i giovani atleti. Da sempre abbiamo molti ragazzi forti nella categoria junior, ma spero davvero che possano “esplodere” nei prossimi 2-3 anni nella categoria superiore, fra i Senior!

Seguirai tutto il Grand Prix della WMRA?
Certamente, come ho detto prima, il WMRA Grand Prix Series è nel mio programma per il 2012.

Parliamo delle gare di corsa sui trampolini di salto con gli sci. Puoi raccontarci di questa novità introdotta dalla Red Bull?

Le gare sul trampolino del Salto con gli sci è un’idea molto interessante. Questa esibizione innovativa è  stata ideata da Red Bull, il mio sponsor, e da sempre in prima linea nel marketing e nella promozione di nuove e attrattive declinazioni dello sport classico. Red Bull fa la differenza nelle sue manifestazioni, ogni gara è divertente e la diffusione promozionale è assicurata. Credo che questo sia un buon esempio per lo sviluppo del nostro sport. Ho vinto le gare a cui ho preso parte e mi sono divertito molto! Normalmente questa distanza sprint la si copre in poco più di cinque  minuti. Si deve correre per 400 metri in salita, la piattaforma che i saltatori con gli sci usano (al contrario) per “volare” verso il basso. Il motto di Red Bull dice di questa gara: la corsa più difficile del mondo sui 400 mt. Red Bull 400! E posso confermare che questo è poco ma sicuro!

Questa è la mia pagina web, se volete potete seguirmi qui!!!

http://www.arslanahmet.com/

 

English version:

How are you and how has your winter season gone?

I’m fine. Everythıng is fıne, I stayed ın Ethıopıa until april for traınıng camp. My conditıon ıs goıng up day by day.

My winter season went good. After the last, long season, I took a long break for rest and recovery the strengths.  Now I just started with the preparation for the new race season.

We see you started with stair climb races (New York), finishing at 7th place.  Did you enjoyed this experience?
I tested myself in some different kind of races in the last winter . Stair climbing is an attractive sport, so I went to New York for Empire State Building Run Up. This also because in the winter season ı don’t have any race. I’m not used to do cross country or road races, and I liked to try another different race! It was only a test for fun, without big trainings behind this. I enjoyed the race and atmosphere, and I was so happy for this fırst experience! I think in the future, when I will be focus on these races, there will come the good results.

What are your goals for this year, will you try some long mountain running distances?

I have 3 big aims in this season. The first is the European mountaın runnıng champıonshıps in Turkey, the World mountaın runnıng Champıonshıps and mountaın Grand Prix international. Of course, I will try for win three gold medals! I would like even test me in some long distance races this season. The Sierre Zinal, as an example, is the race I’d like to do and it would be a good race for my debut, but this summer my calendar is very busy, so I will try something different after the World Champs.

Do you know the European Champs course in Turkie? Could you explane us if it will be tecnical o an easy course?
I had a few ınformatıons about the Europeans race course, and actually I didn’t saw the new course.
The  ınformatıons  I have are  on the web page: http://www.denizli-pamukkale2012.org/

When and where your season will start with mountain running races?

The first race in this new season will be the 17th may in France with the Grand Ballon race, an uphill race 13km with more than 1000mt elevation. This will be the first race of WMRA G. P. Race.

Will you go in altitude this summer for training?

I’m always used to do training camp in altitude. I did it in Ethiopia in winter and in summer time I use to prepare my races in Turkey, but actually I didn’t decided yet when and where to go.

How are your feelings compared to the other years at this point of the season?

This year I’m followed by a new coach. I changed  mentality and tried different kind of trainings. I hope this way will pay off this year, and with the experience I have now, I wish It could be the best season of my carreer.

Turkey is doing a lot for developing mountain running. Do you think we will see a new Ahmet in the senior category very soon?

I hope we could have very soon some young mountain runners in Turkey. I try to do my best to be an good example for the young athletes. We have many strong athletes in the  junıor category, but I hope we can see these athletes ın the next 2-3 years on the top of senıor category!

Do you partecipate at the WMRA Gp this year?

Yes, as I told before, some races of WMRA Grand Prix Series is in my program for 2012.

Running on the Ski-jumping slope. Could you tell us about this format race sponsored by Red Bull?
Running on the Ski Jumping platform a very innovative and interesting idea. This is made by Red Bull, my sponsor and in first line in the marketing and promoting new attractive situations . Red Bull makes the difference in its events, every race is fun and promotion. This is a good example for developing our sport. I like so much this kind of race. Normally this sprınt distance takes me up to 5 minutes. You have to run up for 400 mt on the slope platform the ski jumpers are use to do “flying” down. Red Bull motto says about this race : the world hardest 400 mt race. Red Bull 400. And I can confirm it’s for sure!!

This is my web page, you can follow me here!!

http://www.arslanahmet.com/


Articolo letto 508 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login