Home » Altre notizie » Ahmet Arslan, il Re anche sui trampolini di salto con gli sci!

Ahmet Arslan, il Re anche sui trampolini di salto con gli sci!

24/09/12

Nuovo successo del “piccolo” turco Ahmet Arslan, che sabato scorso 22 settembre si è aggiudicato a Planica (Slo), una delle declinazioni più singolari della specialità della corsa in montagna, ovvero la corsa sui quei trampolini che in inverno (ma anche in estate), sono teatro dei salti di Coppa del Mondo con gli sci. Quindi, “scalzati” i vari Amman, Malisz, Schlienzauer e soci, stavolta il trampolino è stato preso d’assalto dagli atleti della corsa in montagna e da Red Bull, che ha l’onere e l’onore di gestire questo tipo di eventi.

Soddisfatto con il Trofeo, il ventiseienne Ahmet Arslan

Una corsa pazza, di soli 400 metri, a ritroso, dal punto dove di solito atterrano i saltatori, fino alla cima, da dove essi solitamente partono. 400 metri tutti d’un fiato, con pendenze crescenti fino al 50 %. In programma, a partire dal pomeriggio, c’erano le qualificazioni su un percorso ridotto, utili a stabilire la composizione per le finali maschile e femminile, e successivamente la gara a staffetta a due concorrenti.

Il più bravo è stato ancora il sei volte campione d’Europa di corsa in montagna Ahmet Arslan, già vincitore di questa ed altre prove simili in Austria. Il suo tempo finale è stato di 5’02”.

Il vincitore di Planica (Slo) Ahmet Arslan

Il campione di Ankara non aveva vissuto, fino ad ora, un settembre ai livelli a cui aveva abituato tutti, collezionando solo un ritiro ai mondiali di Ponte di Legno e una posizione anonima in occasione della Red Bull Dolomitenmann. Con questa gara però, manda ai suoi avversari notevoli segnali di ripresa, per un finale di stagione da protagonista. Fra i battuti, un “poker” sloveno guidato da Matjaz Miklosa (autore anche di un’ottima staffetta), con Simon Alic terzo, e il talentuoso “Vertical runner” Nejic Kuhar, quarto.

Nella finale femminile a sedici atlete, la più veloce è stata l’austriaca Teresa Stadlober (6:46), seconda Petra Mikloša (7:37), terza Manja Frece (7:43), entrambe slovene.

 

Guarda il video! 

Un'immagine della fase finale sul "muro" erboso di Planica

1 139 AHMET Arslan TR 5:02.53 0.00
2 186 MIKLOŠA Matjaz SI 5:08.76 6.50
3 72 ALIČ Simon SI 5:10.40 8.14
4 114 KUHAR Nejc SI 5:16.78 14.52
5 229 OBLAK Peter SI 5:28.34 26.08
6 203 TOCKNER Andreas AT 5:31.59 29.33
7 197 MLAKAR Gregor SI 5:41.03 38.77
8 193 NOVAK Simon SI 5:42.01 39.75
9 183 STARK Robert AT 5:48.44 46.18
10 195 MIHELIČ Luka SI 5:48.97 46.71

Immagini: Ahmet Arslan e redbull.sl

Articolo letto 946 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login