Home » Notizie » Corsa in Montagna » Abate e Rungger a San Genesio

Abate e Rungger a San Genesio

23/09/12

I favoriti della vigilia hanno vinto la 12^ Soltn-Maratonina in montagna di San Genesio. L’azzurro Gabriele Abate (Orecchiella Garfagnana), quinto ai recenti Mondiali, ha vinto con 42 secondi di vantaggio su un ottimo Hannes Rungger e di 1’14” sul forestale Emanuele Manzi. Tra le donne si è imposta Renate Rungger (Forestale) con un vantaggio di oltre tre minuti sulle avversarie. Da segnalare il record di partecipanti con 350 podisti al via della penultima prova del circuito Top 7.

Gabriele Abate ai recenti Mondiali

Hannes Rungger in questa stagione ha avuto qualche problema nelle gare di corsa in montagna, ma nella Soltn-Maratonina con i suoi saliscendi si è trovato perfettamente a suo agio. Il 30enne di Sarentino ha fatto una gara coraggiosa, non perdendo mai di vista Gabriele Abate, il favorito della vigilia. “Ho fatto veramente un’ottima gara – racconta Rungger – Solo sull’ultimo tratto in discesa non sono riuscito a tenere il passo di Abate. L’altoatesino è stato nettamente più veloce dell’anno scorso. Anche il vincitore è rimasto sorpreso dalla prestazione di Rungger. “Hannes mi ha davvero sorpreso”, dice il 33enne di Torino, reduce da un ottimo quinto posto ai Mondiali di corsa in montagna, dove è stato il migliore degli azzurri. Abate ha vinto la 12esima edizione della Soltn-Maratonina in montagna dopo 21,1 km e 520 m di dislivello in 1:13:59. “Ho trovato qui in Alto Adige splendidi cornici. Correre qui in mezzo ai prati di Larici ed i puledri è stato uno spettacolo”. Abate in questa stagione in Alto Adige aveva già vinto la Alpe di Siusi Running e la Tre Cime Alpine Run. Terzo è arrivato Emanuele Manzi, il vincitore del 2009. Buona anche la prova di Eduard Lahner, quarto davanti al sei volte iridato Jonathan Wyatt.

Tra le donne, la vittoria di Renate Rungger non mai stata in pericolo. La 33enne mamma di Sarentino a due settimane dal 13° posto ai Mondiali di corsa in montagna ha tagliato il traguardo in 1:29:49. La trentina Mirella Bergamo è arrivata seconda come l’anno scorso, staccata di oltre tre minuti dalla vincitrice. Terzo posto invece per Andrea Schweigkofler della SC Meran. La staffetta più veloce è stata composta dalla coppia del Südtiroler Laufverein Alexander Höller e Johannes Fink (1:24:04). Allo sprint intermedio targato Mila sono passati per primo i due vincitori Abate e la Rungger.

Alla cerimonia, felicità nei volti dei vincitori per l’assegno di 500 Euro ma felicità anche nel volto di Sepp Rungaldier, il presidente del comitato organizzatore della SV Jenesien Soltnflitzer. Mai prima, la gara sopra Bolzano ha visto così tanti nomi di primo ordina alla via e nemmeno tanti partecipanti quanti quest’anno. Con 350 podisti, il record precedente è stato superato di 90 unità. Il circuito Top7 proseguirà il 28 ottobre con la finale alla Maratonina dei Tre Comuni da Laives a Bronzolo.

Fonte: comunicato stampa Fidal Bolzano

Risultati: Uomini: 1. Gabriele Abate (GS Orechiella Garfagnana) 1:13:59 2. Hannes Rungger (Sportler Team) 1:14:41 3. Emanuele Manzi (Forestale) 1:15:17 4. Eduard Lahner (Sportler Team) 1:15:47 5. Jonathan Wyatt (Atl. Trento) 1:16:42 6. Michael Burger (Rennerclub Vinschgau) 1:19:04 7. Marco Pozza (Athletic Club ’96) 1:21:55

Donne: 1. Renate Rungger (Forestale) 1:29:49 2. Mirella Bergamo (GS Valsugana) 1:33:08 3. Andrea Schweigkofler (SC Meran) 1:33:22 4. Lara Torresani (Atl. Val di Non) 1:34:28 5. Sylke Schmitz (Germania) 1:34:35 6. Monica Carlin (GS Valsugana) 1:35:12 7. Susanne Hafner (Germania) 1:35:41

Staffette: 1. Alexander Höller/Johannes Fink (Südtiroler Laufverein) 1:24:04 2. Herbert Gross/Valentin Reiterer (Telmekom Team Südtirol) 1:26:41 3. Albert Rungger/Barbara Egger (ASV Jenesien Soltnflitzer) 1:30:30

Articolo letto 163 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login