Home » Notizie » Altre specialità » A Vallagarina sarà ancora sfida Etiopia-Kenia: tutti i protagonisti

A Vallagarina sarà ancora sfida Etiopia-Kenia: tutti i protagonisti

12/01/12

La gara maschile: i migliori stranieri

Questi i migliori atleti stranieri in gara al 35. Cross della Vallagarina.
Kinde Atanau (Etiopia): terzo classificato al recente cross del Campaccio.
Eshete Mekasha Kassa (Etiopia): quinto classificato al recente cross del Campaccio.
Vasily Matvichuk (Ukraina): da molti anni protagonista nel cross e nelle corse su strada in Italia. Campione ukraino di maratona con un personale di 2h10’36”. Presente alle ultime Olimpiadi di Pechino, secondo lo scorso anno al Cross della Vallagarina.
Bonface Bil (Kenia): vincitore della 10km su strada valida per il titolo italiano.
Mark Bett (Kenia): vanta un personale inferiore ai 13minuti sui 5000m.
Julius Rono (Kenia).
Wilson Busienei (Uganda-US Quercia Trentingrana): già campione mondiale universitario, vanda un personale di 27’30” sui 10.000m. Vincitore del Giro di Rovereto 2010, da anni gareggia con la maglia della Quercia Trentingrana.
Marouan Razine (Marocco-CUS Torino): ottavo al recente cross del Campaccio.
Vaclav Janouseck (Rep. Ceca): campione nazionale di cross, vanta un 8’05” sui 3000m.
Juraj Vitko (Rep. Slovacca):  campione nazionle di cross nel 2010 e secondo classificato nel 2011
Tamas Kovacs (Ungheria): campione ungherese dei 5000m e mezza maratona.
Zsolt Koszar (Ungheria): vincitore della mezza maratona di Zagabria e Budapest.

I migliori italiani:

Stefano La Rosa: campione italiano in carica sui 5.000m nonchè finalista agli europei di Barcellona sulla stessa distanza. Ha partecipato più volte ai mondiale ed europei di Cross.
Gabriele De Nard: più volte campione italiano ed azzurro di cross; quarto agli Europei 2001.
Yuri Floriani: atleta trentino protagonista da anni del mezzofondo azzurro e dei 3000siepi in particolare dove vanta la migliore prestazione italiana 2011.
Altri azzurri in gara: Patrick Nasti, Stefano Scaini e Giuliano Battocletti.


LA MAROCCHINA SELSOULI CONTRO  LE ETIOPI EMERGENTI

La gara femminile: le migliori iscritte

Il “Cross della Vallagarina” è nato nel 1978, puntando sulla gara femminile.  L’idea era quella di dare seguito al Campionato italiano femminile organizzato dalla Quercia nella zona della Baldresca a Rovereto. Era il grande momento di Cristina Tomasini, l’atleta di casa, quinta nel 1977 ai Mondiali di Dusseldorf, risultato mai più eguagliato in seguito da una atleta italiana.

Queste le principali protagoniste della gara di domenica prossima.

Mariem Alaoui Selsouli (Marocco): 14’36” è il suo personale sui metri 5000m, medaglia di bronzo ai mondiali indoor sui 3000m.
Afera Godfay Berha  (Etiopia): campionessa nazionale juniores di cross con un personale di 8’55” sui 3000m, seconda alla recente BOclassic.
Angeline Nyransabimana (Ruanda): sesta lo scorso anno a Villa Lagarina, ha un personale di 15’38” sui 5.000m.
Buze Diriba Keyela (Etiopia).
Livia Toth (Ungheria): pluri-campionessa campionessa nazionale di cross vanta un 9’30”20 sui 3000siepi.
Lucie Sekanova (Rep. Ceca): componente della nazionale ceca di cross.
Lada Novakova (Rep. Ceca): terza ai campionati nazionali di cross.

Le migliori azzurre in gara: Fatna Maraoui (Esercito), Agnes Tchurchenthaler (Forestale), Federica Dal Rì (Esercito), Agela Rinicella (Esercito).

Articolo letto 422 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login