Home » Notizie » Altre specialità » A Roma terzi Lalli e Straneo

A Roma terzi Lalli e Straneo

01/01/14

La regina annunciata della We Run Rome non ha tradito: Tirunesh Dibaba, tre volte campionessa Olimpica in pista, ha raccolto applausi oggi sulle strade di Roma nella terza edizione della corsa di San Silvestro della capitale. La fuoriclasse etiope dopo un passaggio a metà gara in 16:17 ha tagliato il traguardo in 32:00, con mezzo minuto di vantaggio sulla kenyana Josephine Chepcoick (Kenya) 32:29. Terza e applauditissima dai quasi 6.000 runner al via l’azzurra argento iridato di maratona Valeria Straneo, alle prese con ritmi più rapidi di quelli consueti della maratona (16:51 ai 5km): Straneo (Runner Team 99 SBV) ha fermato il cronometro a 33:14, precedendo la campionessa europea dei 42,195 metri Anna Incerti (Fiamme Azzurre, 33:25). Tante le azzurre nelle prime dieci posizioni: sesta in 34:07 è la campionessa tricolore Veronica Inglese (Esercito), settima Fatna Maraoui (Esercito) in 34:21, ottava la forestale Deborah Toniolo (34:24), nona Laila Soufyane (Esercito, 34:27) e decima Elena Romagnolo (Esercito, 34:33). Terzo posto italiano anche fra gli uomini con il finanziere Andrea Lalli che chiude i 10km in 29:23, dietro ai kenyani Kimurgor Kotut (28:17) ed Evans Kiplagat (28:48).

 Andrea Lalli (foto Colombo/FIDAL)
Andrea Lalli (foto Colombo/FIDAL)

Quarto è un altro azzurro ovvero il campione tricolore della mezza maratona Giammarco Buttazzo (Atletica Casone Noceto) all’arrivo in 29:58 mentre è sesto Merihun Crespi (Esercito, 30:23) e settimo, e primo fra gli under23, il portacolori dell’Atletica Gran Sasso Daniele D’Onofrio (30:33)

Fonte fidal.it

 

Articolo letto 46 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login