Home » Mondo Skyrunning » A Premana parte il count down: domenica anche la diretta Rai

A Premana parte il count down: domenica anche la diretta Rai

24/07/13

Ancora 5 giorni prima del via della 21.a edizione del Giir di Mont

Domani chiudono le iscrizioni, già registrati in più di 700

Ricchi montepremi, traguardi volanti e grande spettacolo tra i cieli premanesi

Tra gli ospiti ci sarà anche Antonio Rossi. La Rai sarà in diretta dalle 11.00 alle 12.45

colore

 

 

Premana (LC) è entrata nella settimana del 21° Giir di Mont, la celebre sky marathon che condurrà ancora una volta tanti runners tra gli alpeggi premanesi, sinonimo di tradizioni e cultura a stretto contatto con la natura.

Mentre si attendono gli iscritti last minute, negli uffici di gara si iniziano già a contare i pettorali assegnati. Domani alle 20.00 chiuderanno ufficialmente le iscrizioni, che ad oggi hanno già superato quota 700 iscritti.

Oltre agli italiani ci saranno i corridori provenienti da Stati Uniti, Messico, Russia, Romania, Francia, Spagna e Inghilterra.

Nel parterre troveremo tanti amatori, fedeli del Giir di Mont e “novellini”, accanto agli uomini e alle donne dei team La Sportiva, Salomon, Valetudo, Crazy Idea con i top runners come Gyorgy Istvan Szabolcs e Ionut Zinca, ma anche Tofol Castanier Castan, Rickey Gates, Ricky Lightfood, Gregory Vollet e Julien Chorier.  Saranno presenti poi Miguel Caballero Ortega, David Lopez Castan, Jessed Hernandez, Dani Tristany, Marc Pinsach Rubirola, Matheo Jaquemod e Ricardo Mejia. Tra gli atleti di casa ci saranno Daniele Cappelletti, Mikhail Mamleev, Michele Tavernaro, Fulvio Dapit, Fabio Bazzana, Davide Pierantoni, Paolo Gotti, Dennis Brunod, Daniel Antonioli ed i gemelli Bernard e Martin De Matteis. Non mancheranno neppure gli attuali leader della classifica parziale del circuito La Sportiva, Paolo Bert ed Emanuela Brizio, già vincitrice nella prima edizione dello scorso anno. In campo femminile hanno già fissato il pettorale alla maglia anche Debora Cardone e Silvia Serafini, insieme a Zhanna Vokueva e Stephanie Jimenez.

Al loro fianco ci saranno circa 500 volontari che garantiranno servizi e assistenza in corsa come nel pre-gara e all’arrivo.

Giovedì, a partire dalle 21.00, ci sarà un primo assaggio con “Aspettando Giir di Mont”, una gara promozionale per bambini e famiglie inserita nel ciclo di serate della Pro Loco “Premana sotto le stelle”. Sabato invece inizierà la distribuzione dei pettorali, mentre in serata è previsto il briefing tecnico per gli atleti a cui seguirà la presentazione dei top runners che vedremo in gara il giorno successivo.

Domenica finalmente si romperanno gli indugi con la partenza alle ore 7.50 dei concorrenti della Mini SkyRace di 20 km e 1.100 m/dsl ed alle 8.00 dei runners che si lanceranno sui 32 km della Sky Marathon. Qui il dislivello sale a 2.400 metri. L’altitudine maggiore si raggiungerà alla Bocchetta Larec (2.063 m slm) attorno al 14° chilometro della Sky Marathon. La SkyRace, sempre dopo circa 14 km, toccherà il punto più alto di giornata ai 1.690 metri dell’Alpe Deleguaggio.

A fare da cornice ad entrambi i tracciati ci saranno i panorami della Valsassina, Valvarrone e Val Fraina con le 12 famose comunità alpigiane premanesi. In alcuni punti lo sguardo potrà posarsi sulle splendide viste delle Alpi Lepontine e delle Alpi Retiche, oltre che sui laghi di Como e Lugano, sul Pizzo d’Alben, il Pizzo dei Tre Signori ed il massiccio delle Grigne.

Lungo i due percorsi saranno posti anche 6 traguardi volanti, ad ognuno dei quali corrisponderà una classifica speciale con rispettivi premi. Nell’ordine si incontreranno quindi il GP La Sportiva all’Alpe Chiarino, GP Camp all’Alpe Vegessa, GP Oxyburn alla Bocchetta del Larec, GP Premax all’Alpe Rasga, GP Crazy Idea all’Alpe Deleguaggio e infine GP DF Sport Specialist che verrà tagliato sul traguardo di Premana. Inoltre sarà assegnato un premio speciale anche all’Alpe Solino per i 50 anni del periodico locale “Il Corno”, ricordando così lo storico direttore Toni Bellati, scomparso di recente.

Finisher

Giir di Mont sarà quinta e penultima tappa del circuito La Sportiva Gore-Tex® Mountain Running® Cup ed è inserita nel calendario della 20 prove ISF che stabiliranno il World Ranking 2013.

Per Premana sarà l’occasione per mostrare il proprio carattere di ferro, facendo sfoggio dello spirito di ospitalità della propria gente e delle bellezze del territorio, motori da sempre del turismo locale. Grazie al Giir di Mont poi, sia il turismo che l’indotto del luogo potranno contare su un forte rilancio con circa 3.000 visitatori previsti e che porteranno una vera boccata d’aria anche nel paese lecchese.

Sul traguardo ci sarà anche il campione olimpico Antonio Rossi in veste di nuovo Assessore regionale allo Sport e Politiche per i Giovani.

Infine, a completare l’apparato mediatico messo in campo, ci sarà anche una diretta su Rai Sport 2 dalle 11.00 alle 12.45.

Info: www.aspremana.it

Articolo letto 348 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login