Home » Notizie » Altre specialità » A Ferrara belle sfide per il campionato italiano 10 mila metri

A Ferrara belle sfide per il campionato italiano 10 mila metri

17/05/14

News dalla fidal:

inglese

La campionessa italiana di cross Veronica Inglese

FERRARA PER I TRICOLORE DEI 10.000 METRI
Sabato 17 maggio Ferrara assegna i titoli del Campionato italiano assoluto e Promesse dei 10.000 metri. La città estense già nel 2007 aveva già ospitato la Coppa Europa della specialità. Lo scorso anno ad Ancona si laurearono campioni Jamel Chatbie Valeria Straneo che tre mesi dopo avrebbe conquistato a Mosca l’argento mondiale in maratona. Con l’alessandrina orientata solo agli appuntamenti su strada, al campo Scuola di Via Porta Catena toccherà dunque al siepista della Riccardi Milano il ruolo di favorito e di difensore del titolo. Sabato dovrà vedersela in primis con Ahmed El Mazoury (Fiamme Gialle) che sui 10.000 è stato già ha al suo attivo i secondi posti degli Europei Under 23 di Ostrava 2011 2011 e della Coppa Europa di Pravets 2013. In gara anche l’esperto Giammarco Buttazzo (Casone Noceto) e l’under23 Yassine Rachik(Cento Torri Pavia) nel ruolo di terzo incomodo e favorito per il titolo Promesse. Al femminile da seguire Veronica Inglese (Esercito), a dicembre ottava agli Europei di cross di Belgrado, a marzo Tricolore di cross e capace di correre in 1h10:57 ai Mondiali di mezza maratona di Copenaghen. Attese anche Silvia Weissteiner (Forestale), ElenaRomagnolo (Esercito), Deborah Toniolo (Forestale), Fatna Maraoui (Esercito), Claudia Pinna (CUSCagliari) e Sara Galimberti (Bracco Atletica). SERVIZIO COMPLETO: http://www.fidal.it/content/Ferrara-per-i-Tricolore-dei-10-000/53007

GAVARDO MEETING CON GALVAN, HOOPER E OBOU
Sprint in evidenza domenica 18 maggio al IX Meeting Città di Gavardo – V Memorial Max Corso. Al meeting bresciano sono attesi alcuni fra i migliori esponenti della velocità italiana, a partire da due gare 300 metri sicuramente da tenere d’occhio in chiave azzurra. A Gavardo torna infatti a cimentarsi sulla distanza Matteo Galvan (Fiamme Gialle), il 24 aprile diventato il sesto italiano di sempre grazie al 32.82 corso a Rieti. Sulla strada verso il Golden Gala (dove il 5 giugno esordirà sul giro di pista) il vicentino probabilmente proverà a scalare ancora qualche posizione nelle liste nazionali alltime dominate dal record di Pietro Mennea, 32.23 nel 1979. Fra le donne c’è attesa invece per il duello fra il bronzo europeo under 23 dei 200 metri Gloria Hooper (Forestale) e la tricolore dei 400 metri Chiara Bazzoni (Esercito) in una gara che annuncia anche Martina Amidei (Aeronautica). Attenzione poi ai 100 metri degli uomini che vedono iscritti cinque su otto finalisti dell’ultima rassegna tricolore di Milano ovvero Simone Collio (Fiamme Gialle), Jacques Riparelli (Aeronautica), Fabio Cerutti (Fiamme Gialle), Federico Ragunì (Cus Palermo) e il campione italiano in carica (sia Assoluto che under23) Delmas Obou (Fiamme Gialle). Al femminile sono iscritte la tricolore indoor Audrey Alloh (Fiamme Azzurre), Jessica Paoletta (Esercito) e Judy Ekeh (Esercito) mentre i 400 uomini attendono Michele Tricca (Fiamme Gialle).SEGUE: http://www.fidal.it/content/Velocit%C3%A0-in-pista-a-Gavardo/53009

IAAF WORLD RELAYS: LE AZZURRE DELLA 4×400 A NASSAU
La Direzione Tecnica Federale ha ufficializzato l’elenco degli atleti convocati per la prima edizione delle IAAF World Relays, rassegna mondiale dedicata alle sole staffette in programma a Nassau (Bahamas) il 24 e 25 maggio. A rappresentare l’Italia sarà la 4×400 femminile con la primatista nazionale del giro di pista Libania Grenot (Fiamme Gialle) affiancata dalla tricolore assoluta Chiara Bazzoni (Esercito), Elena Maria Bonfanti (Lecco-Colombo Costruzioni) e Maria Enrica Spacca (Forestale). In squadra anche la junior Ilenia Vitale (Libertas FriulPalmanova) reduce dal probante 54.14 di sabato scorso a Spilimbergo (PN) che ne ha fatto la sesta quattrocentista under 20 italiana di sempre.“Ci presentiamo a questo appuntamento – il commento del Direttore Tecnico Organizzativo Massimo Magnanisolo con le ragazze della staffetta del Miglio perché riteniamo che al momento rappresentino il quartetto più competitivo. L’obiettivo è raggiungere la finale come già avvenuto nel 2013 ai Mondiali di Mosca, senza dimenticare che la nostra 4×400 femminile a marzo, a Sopot, ha migliorato il record italiano indoor a 3:31.99. Arrivare tra le prime otto alle World Relays significherebbe conquistarsi la qualificazione automatica per Pechino 2015”. SEGUE: http://www.fidal.it/content/Le-azzurre-della-4×400-a-Nassau/53010

MARCIA: ELEONORA GIORGI NEI 5000 METRI DI MISTERBIANCO
La primatista italiana della 20km di marcia Eleonora Giorgi (Fiamme Azzurre) torna in gara domenica 18 maggio a Misterbianco (CT) per la seconda prova dei Societari di specialità. L’azzurra reduce dal quinto posto in Coppa del Mondo a Taicang (Cina) si cimenterà (ore 11:45) sui 5000 metri in pista. La 24enne milanese delle Fiamme Azzurre quest’anno ha riscritto anche la migliore prestazione nazionale indoor dei 3000 metri in 11:50.48. A Taicang aveva marciato i 5km finali in 20:47, praticamente bissando il personale in pista sulla stessa distanza: 20:46.2 ad aprile 2013 a Milano. Il miglior crono italiano di sempre sui 5000 metri appartiene ad Elisabetta Perrone che il 2 agosto del 2003 a Rieti tagliò il traguardo in 20:12.41. SEGUE: http://www.fidal.it/content/Giorgi-5000-metri-a-Misterbianco/53013

SALIS IN GARA AD HALLE, GRENOT 300 AD ATLANTA
Sabato 17 maggio la martellista delle Fiamme Azzurre sarà in pedana nel meeting tedesco di Halle. La primatista italiana dei 400 metri  impegnata in un 300 ad Atlanta. SEGUE: http://www.fidal.it/content/Salis-e-Grenot-azzurre-in-trasferta/53011

 

Articolo letto 147 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login