Home » Notizie » Corsa in Montagna » A Eufemia Magro e Massimo Galliano il Memorial Bruno Peano

A Eufemia Magro e Massimo Galliano il Memorial Bruno Peano

06/05/12

Cielo plumbeo e temperatura fresca hanno accompagnato gli atleti che si sono misurati sulla salita che dal centro di Dronero porta a S.Anna di Roccabruna per la 14ª edizione della Dronero-S.Anna, manifestazione regionale di corsa in salita di 8,8 Km con 108 atleti a tagliare il traguardo.

Soddisfazione per l’ASD Dragonero, società organizzatrice dell’evento, con la collaborazione dell’ANPI di Dronero rappresentata dal Presidente Sandro Mandrile, del Comune di Dronero qui rappresentato dall’Assessore allo Sport Sandro Agnese, dal Comune di Roccabruna e della comunità Montana Valli Grana e Maira rappresentata dall’assessore allo Sport Oscar Virano qui in veste anche di atleta.

Subito al comando la coppi adell’Atl Palzola Francesco Bianco e Massimiliano di Gioia seguito da un gruppo di atleti composto da Massimo Galliano (Roata Chiusani) Enrico Aimar (Saluzzo), Marco Moletto (Dragoenro) e Maurizio Morello (Roata Chiusani). Verso il 3° Km Gallianoi Moletto e Aimar raggiungono i fuggitivi, Di Gioia si stacca e negli ultimi Km Galliano s’invola solitario verso il traguardo che taglia dopo 37’50” stabilendo il record del nuovo percorso (nel 1996 aveva stabilito il record sul percorso di 10 Km). Bianco taglia il traguardo in seconda posizione in 38’26”, Moletto terzo in 38’46”, Aimar quarto in 39’19”, Walter Sartor (Dragoenro) quinto in 39’37”, Davide Preve (Roata Chiusani) sesto in 40’20”, Di Gioia settimo in 40’30”, Morello ottavo in 40’45”, Davide Martina (Roata Chiusani) nono in 40’50”, Alberto Manzo (Atl Fossano 75) decimo in 41’11”, seguivano il 1° M3 Enzo Ferrero (GSR Ferrero) in 41’30”, Graziano Giordanengo (Dragonero) in 41’52”, Vincenzo Ambrosio (idem) in 41’55”, Enrico Chiapello (Caragliese) in 42’24” e Enrico Delfino (Valle Grana in 42’34” a completare i primi 15.

Tra le donne assolo di Eufemia Magro del Dragonero che ha impiegato 46’52” classificandosi 31ª assoluta. Seconda in 49’06” la polacca dell’Atl Balangero Katarzyna Kuzminska e terza Stefania Cherasco del Dragonero in 49’40”, seguivano Nadia Pellegrino (Boves Run) in 50’00”, AnnaMaria Garelli (Dragonero) che risultava 1ª F3 in 52’53”, Simona Dabbene (Dragonero), Silvana Pecollo (Roata Chiusani) e Mariangela Siccardi (PAM Mondovì-Chiusa Pesio), Antonella Taricco (Dragonero) e Gemma Giordanengo (idem).

Vincitori delle varie categorie risultavano, Junior F- Maria Gullino (Saluzzo), F1 – Cherasco, F2 – Magro, F3 – Garelli, M1 – Moletto, M2 – Galliano, M3 – Ferrero, M4 – Poalo Barovero (GPAlbesi Mokafè), M5 – Claudio Milan (Atl Susa).

Nella classifica di squadra vittoria della Dragonero, che rinunciava al trofeo in qualità di società organizzatrice consegnato alla Pod  Valle Varaita seguita al 3° posto dalla PAM.

Un ringraziamento particolare va alle amministrazioni comunali di Dronero e Roccabruna, ai Vigili Urbani, Alla Protezione Civile di Dronero, all’ANPI di Dronero, Proloco Dronero e agli sponsor RC telefonia di Rastrelli, Pizzeria Taverna del Paradiso, LLoyd Italico Assicurazione, Pizzeria Draconerium, Gelateria da Remo, Idrotermica Allegri,  Antica Dulcinea e Fantino Caffè.

 

Articolo letto 116 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login