Home » Notizie » Altre specialità » Cross: appuntamento tricolore

Cross: appuntamento tricolore

08/02/13

8 febbraio 2013 – Una riserva naturale, la storia, l’archeologia. Scenari pieni di fascino a fare da cornice, tra due giorni, ai Campionati Italiani di cross. Marche, Bassa Valle del Chienti, ed ecco Abbadia di Fiastra, all’interno della cui riserva naturale si assegneranno dunque domenica otto titoli italiani. A rimettere in palio quelli seniores Gabriele De Nard (Fiamme Gialle) e Silvia Weissteiner (Forestale), entrambi annunciati in gara per domenica, con il logico ma non semplicissimo compito di conservare lo scudetto conquistato nel 2012 a Borgo Valsugana. Il bellunese, indiscusso capitano del cross azzurro, dovrà specie vedersela con i compagni di squadra Patrick Nasti e Ahmed El Mazoury, dato che i medagliati europei Andrea Lalli e Daniele Meucci non saranno al via, così come Stefano La Rosa: tutti già con la strada o poi la pista nelle corde più immediate.

Gabriele De Nard

Tra i centosessantasei iscritti al cross lungo maschile (10 Km) non mancano in ogni caso altri possibili protagonisti di una prova che si annuncia piuttosto aperta. Insieme a Kaddour Slimani e Yassin Rachik, cercano spazio gli emergenti Alessandro Turroni (Pro Patria) e Riccardo Passeri (Aeronautica), senza dimenticare Simone Gariboldi (Fiamme Oro), Giammarco Buttazzo (Esercito), Stefano Scaini (Running Club Futura) e il rientrante Marouan Razine (Cus Torino). Carte importanti gioca però anche il mondo della corsa in montagna, guidato da quell’Alex Baldaccini (Gs Orobie) che a dicembre ha vestito l’azzurro anche tra i prati innevati di Budapest.

Alex Baldaccini in azzurro

Con lui i gemelli Dematteis (Esercito), apparsi in crescita alla recente Cinque Mulini, laddove la sfida in famiglia ha premiato Martin rispetto a Bernard. Con un Antonio Toninelli (Atl. Bergamo) ancora incerto, spazio cercheranno anche Luca Cagnati (Valli Bergamasche) e Andrea Regazzoni (X-Bionic Team).

Silvia Weissteiner (Forestale)

Tra le donne (8 Km), Weissteiner a vedersela specie con il trio dell’Esercito (Maraoui-Romagnolo-Rinicella), ma anche con la compagna di squadra in Forestale Silvia La Barbera. Dopo il terzo posto della Cinque Mulini crescono molto anche le credenziali di Touria Samiri (Fanfulla Lodigiana), con Valeria Roffino (Fiamme Azzurre) lei pure uscita bene dalla classica lombarda. Sorti “montane” affidate in gran parte ad Alice Gaggi (Runner Team Volpiano) che a questi Italiani chiede  ulteriore conferma dei più recenti progressi anche nel cross. Tra le promesse, al via anche la tricolore juniores in montagna Ilaria Dal Magro (Atl. Dolomiti Belluno). Ancora donne, ma campo giovanile per citare due nomi su tutti: quelli della junior Federica Del Buono (Atl. Vicentina) e dell’allieva Nicole Svetlana Reina (CUS Pro Patria Milano).

Tornare agli uomini significa citare infine qualche nome tra gli juniores – favoriti i gemelli Dini e Italo Quazzola – e uno in particolare tra gli allievi: ovviamente quello di Yemaneberhan Crippa. Il fratello Nekagenet, quinto agli ultimi Mondiali di corsa in montagna, insegue il podio tra gli juniores, con Michael Monella (Atl. Vallecamonica) e Nadir Cavagna (Valle Brembana) ad aspirare ad altrettante posizioni di vertice.

TUTTI GLI ISCRITTI AL LINK SOTTOSTANTE:

http://www.fidal.it/risultati/2013/COD3911/ENTRYLISTBYEVENT1.htm

Gli orari:

10.15  Allieve – Km 4

10.40  Allievi  – Km 5

11.10   Jun F – Km 6

11.50 Jun M – Km 8

12.25 Sen/Pro F – Km 8

13.05 Sen/Pro M – Km 10

 

Articolo letto 236 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login