Home » Mondo Corsainmontagna » Scalata dello Zucco: Alex Baldaccini profeta in patria.

Scalata dello Zucco: Alex Baldaccini profeta in patria.

08/07/12

Si è dispuatata questa mattina la 48^ Edizione della Scalata dello Zucco, gara nazionale di corsa in montagna di tredici chilometri e circa mille metri di dislivello in salita, organizzata dall’ U.S. San Pellegrino Terme. Alla competizione era prevista la sola partecipazione della categorie assolute, Amatori, e Master maschili. La partenza avveniva dalla Piazza San Francesco, nel centro del paese della Valbrembana, alle 10.15. Grazie ad una giornata soleggiata ma non afosa, gli atleti hanno potuto godere di un buon clima durante lo svolgimento della gara.

Subito dopo il via il gruppo di circa sessanta atleti,dopo il primo tratto su asfalto, proseguiva in salita nel bosco verso l’abitato di Alino, con Alex Baldaccini e il marocchino Karim Abderrahim (Atl. Traversetolo Running) a condurre la gara. Al passaggio in località Vetta, Baldaccini transitava solitario con un vantaggio sui suoi inseguitori di oltre 20″. Andrea Regazzoni e Massimiliano Zanaboni, entrambi dell’Atletica Valli Bergamasche, hanno cercato di ricucire lo strappo creato dal ventiquattrenne, senza comunque riuscirci. L’atleta orobico era infatti in gran giornata, ed ha così potuto spingere sull’acceleratore, specie nel tratto centrale fino alla Cima del Monte Zuccone, per poi godersi la vittoria in solitaria fra il numeroso pubblico amico, assiepato nei pressi del traguardo posto al Rifugio Monte Zucco.

Alex Baldaccini (G.S. Orobie) in azione.

Per lui anche il nuovo record del percorso di 1h01’18”, oltre 1′ in meno del precedente record detenuto da Marco De Gasperi e siglato nel 2006 al rientro da un lungo infortunio. La seconda piazza vedeva la volata fra Zanaboni e Abderrahim, con il secondo a prevalere nel finale con un tempo di 1h04’03”. Zanaboni chiudeva terzo in un discreto 1h04’11”. Appena giù dal podio si accomodava Fabio Ruga (La Recastello), seguiti da Andrea Regazzoni e Cristian Terzi (Atl. Valli Bergamasche) al quinto posto e al sesto posto. Settimo posto per Davide Milesi, ottavo Riccardo Faverio, nono Vincenzo Milesi, tutti del G.S. Orobie. Nella top ten anche l’atleta dell’Atletica Valle Brembana Isidoro Cavagna.

Articolo letto 584 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login