Home » Altre notizie » Un mese all’Unesco City Marathon

Un mese all’Unesco City Marathon

01/03/14

Passerella tra Treviso e Gorizia

Il lungo tour promozionale dell’evento del 30 marzo farà tappa domani nel centro espositivo della maratona della Marca e domenica alla 36^ Maratonina Transfrontaliera

  

Cividale, Palmanova, Aquileia (Ud), 28 febbraio 2014 – Il tempo va di corsa. Siamo già ad un mese dal 30 marzo, data della seconda edizione della Unesco Cities Marathon. Il conto alla rovescia è ormai entrato nella fase decisiva, mentre prosegue il tour promozionale che, da mesi, sta accompagnando la marcia di avvicinamento all’evento friulano.

Domani, sabato 1° marzo, la Unesco Cities Marathon sarà ospite del centro espositivo della Treviso Marathon, una delle grandi maratone italiane d’inizio stagione. Appuntamento dalle 10 alle 17 nella Sala Merci della Camera di Commercio, in Piazza Borsa, nel cuore del capoluogo della Marca.

Allo stand della Unesco Cities Marathon sarà possibile iscriversi e ritirare materiale informativo non soltanto per la prova sui 42 chilometri, che di recente ha ricevuto anche la prestigiosa omologazione Aims/Iaaf, ma anche per i traguardi collaterali: la Iulia Augusta Run, prova sulla distanza dei 16,595 chilometri (da Palmanova ad Aquileia), prevista anche nella versione per gli appassionati di Nordic Walking, e la Staffetta a coppie (da Cividale del Friuli a Palmanova, la prima frazione, e da Palmanova ad Aquileia, la seconda), che costituirà un modo diverso, ma ugualmente divertente, per partecipare all’Unesco Cities Marathon.

Nel fine settimana, domenica 2 marzo, l’Unesco Cities Marathon sarà anche presente alla 36^ Maratonina Transfrontaliera di Gorizia. Uno degli appuntamenti più classici e attesi della prima parte della stagione podistica in Friuli Venezia Giulia.

 

Basilica di Santa Maria Assunta

-Nella foto: l’area di Piazza Capitolo, ad Aquileia, zona d’arrivo dell’Unesco Cities Marathon      

 

UNESCO CITIES MARATHON

In Friuli Venezia Giulia, all’inizio della primavera, si corre l’unica maratona al mondo che collega due siti appartenenti al Patrimonio Mondiale dell’Unesco: Cividale del Friuli, antica capitale longobarda, e Aquileia, centro dalle importanti vestigia romane. Le due cittadine distano l’una dall’altra esattamente 42 chilometri, la lunghezza classica della maratona. Da qui, l’idea di una corsa che unisca simbolicamente i due centri, passando anche per Palmanova, la celebre “città stellata”, a sua volta candidata a diventare parte del Patrimonio Mondiale dell’Unesco. La prima edizione dell’Unesco Cities Marathon si è svolta il 1° aprile 2013, in abbinamento ai campionati italiani assoluti e master (vittoria di Ruggero Pertile ed Elisa Stefani). La prossima è in programma il 30 marzo 2014 e, rispetto all’edizione inaugurale, proporrà un’inversione di percorso: da Cividale del Friuli ad Aquileia, dalle colline al mare. Quarantadue velocissimi chilometri, nel cuore di una delle regioni più affascinanti e ospitali d’Italia.

Articolo letto 26 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login