Home » Altre notizie » Team Salomon in trionfo a Limone sul Garda

Team Salomon in trionfo a Limone sul Garda

14/10/13

Team Salomon in trionfo a Limone sul Garda.

Doppia vittoria di tappa e titolo stagionale Skyrunner® World Series di Kilian Jornet e Stevie Kremer.

Vince anche Laura Orguet sia la prova, che la classifica generale Vertical Kilometer

image004

Nervesa della Battaglia,            14 ottobre 2013

Strepitosi gli atleti del Team Salomon, chiudono anche il circuito Skyrunner® World Series con un grandissimo risultato individuale e di squadra. Protagonisti assoluti a Limone sul Garda, Kilian Jornet (Spa), Stevie Kremer (USA), Laura Orguet (Spa),  Emelie Forsberg (Swe), Tessa Hill (Gbr), conquistano i primi posti delle gare finali del circuito e si aggiudicano ben 3 dei titoli in palio.

Ancora una vittoria per Kilian Jornet nella Limone Extreme Skyrace, ancora una gara all’attacco per onorare il titolo già conquistato durante la stagione: al traguardo in una cornice di pubblico festante con il tempo di 2:17:03, Kilian ha preceduto Ionut Zinca di 1 minuto e 24 secondi e Aritz Egea di 1 minuto e 50. Sua la vittoria nella classifica generale davanti a Luis Alberto Hernando (Spa) e all’americano Alex Nichols.

RIC_0291

In campo femminile vittoria di tappa per l’americana Stevie Kremer, con il nuovo record 2:46:13, davanti alla bravissima Antonella Confortola e alle compagne di Team Emelie Forsberg (Swe) e Tessa Hill (Gbr).  Tripletta del Team Salomon nella classifica generale e podio per Stevie Kremer, Emelie Forsberg e Silvia Serafini.

Fantastico bis della spagnola Laura Orguet Regina 2013 della specialità Vertical Kilometer, grazie al primo posto a Limone, precedendo le italiane Antonella Confortola e Samantha Galassi e l’inglese Tessa Hill, con il tempo record di 46:10.

Per il Team Salomon, nuovo impegno e nuova sfida il 17 ottobre nella durissima gara La diagonale des Fous, 164 km – 9900m d+ a l’Isola Reunion nell’Oceano Indiano.   

 

Ufficio Stampa SALOMON

SLALOM srl | Silvia Capel Badino |

 

Articolo letto 377 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login