Home » Altre notizie » Sprint vincente per Russia e Stati Uniti

Sprint vincente per Russia e Stati Uniti

25/02/13

Emozioni forti con Combinata e Fondo a squadre ai Campionati del Mondo

Ragazze americane d’oro, così come la Russia di Kriukov e Petukhov

Lamy Chappuis sprinta per un oro incredibile in Combinata

 

24 febbraio. Gli Stati Uniti conquistano una medaglia d’oro storica nella Team Sprint femminile in tecnica libera. Kiikkan Randall e Jessica Diggins tengono dietro le nazionali svedesi e finlandesi e la Val di Fiemme si tinge di stelle e di strisce, dopo una gara in bilico fino al sesto giro, quando all’attacco veemente della Randall nulla hanno potuto le avversarie. Nella prova uomini, il primo colpo di scena è arrivato in qualifica con l’esclusione della Norvegia di Petter Northug e Paal Golberg. Un avversario di peso in meno quindi in finale per le 10 nazionali in pista. La gara è rimasta ‘frizzata’ per le prime cinque tornate, finché Russia e Kazakhstan hanno iniziato ad alzare il ritmo. Gli svedesi Hellner e Joensson hanno risposto per le rime, così come i campioni del mondo 2011 del Canada. Al sesto giro, però, Kriukov ha preso in mano la situazione e lo sprint conclusivo con Joensson è andato a favore del russo, per la sua seconda medaglia d’oro a questi Campionati del Mondo della Val di Fiemme. Il bronzo è andato a Poltoranin e al suo Kazakhstan, che al fotofinish ha bruciato Harvey (CAN).

L’Italia ha conquistato due buoni quinti posti con le coppie Piller-Debertolis e Hofer-Pellegrino.

Dopo le due prove sprint, oggi allo Stadio del Fondo sono scese in pista le squadre di Combinata Nordica per la prova a squadre. Il salto del mattino, condizionato anche un po’ dalle bizze del tempo, si era risolto a favore del Giappone, davanti a Francia, Norvegia e ai campioni 2011 dell’Austria. Austria che nella gara di fondo è stata in testa per cinque degli otto giri complessivi, finché Norvegia, Francia e Stati Uniti hanno iniziato la bagarre per il podio. Lo sprint finale tra Moan (NOR) e Lamy-Chappuis (FRA) si è risolto in fondo a favore del francese, mentre in terza posizione hanno chiuso gli americani. Per l’Italia è arrivato il settimo posto del quartetto Runggaldier, Michielli, Bauer, Pittin.

Info: www.fiemme2013.com

 

Team sprint Ladies

1 UNITED STATES OF AMERICA 20:24.44 0.00 (DIGGINS Jessica – RANDALL Kikkan);

2 SWEDEN +7.80 (KALLA Charlotte – INGEMARSDOTTER Ida);

3 FINLAND +10.95 (SARASOJA LILJA Riikka -LAHTEENMAKI Krista);

4 NORWAY +20.81 (OESTBERG Ingvild Flugstad – FALLA Maiken Caspersen);

5 ITALY +21.46 (PILLER Marina – DEBERTOLIS Ilaria);

6 SLOVENIA +25.17 (VISNAR Katja – FABJAN Vesna);

7 RUSSIA +34.04 (KOROSTELEVA Natalia – MATVEEVA Natalia);

8 GERMANY +34.11 (KOLB Hanna – HERRMANN Denise);

9 POLAND +46.05 (JASKOWIEC Sylwia – SZYMANCZAK Agnieszka);

10  FRANCE +46.57 (AYMONIER Celia – HUGUE Coraline)

 

Team Sprint Men

1 RUSSIA 21:30.98 (PETUKHOV Alexey – KRIUKOV Nikita);

2 SWEDEN +0.46 (HELLNER Marcus – JOENSSON Emil);

3 KAZAKHSTAN +0.73 (CHEBOTKO Nikolay – POLTORANIN Alexey);

4 CANADA +0.76 (KERSHAW Devon – HARVEY Alex);

5 ITALY +3.52 (HOFER David – PELLEGRINO Federico);

6 FRANCE +5.33 (GAILLARD Jean Marc – MANIFICAT Maurice);

7 AUSTRIA +8.38 (WURM Harald – TRITSCHER Bernhard);

8 CZECH REPUBLIC +8.44 (KOZISEK Dusan – RAZYM Ales);

9 GERMANY +9.74 (TSCHARNKE Tim – TEICHMANN Axel);

10 BELARUS +11.57 (DOLIDOVICH Sergei – SEMENOV Michail)

 

Nordic Combined Team

1 FRANCE 57:34.0 (BRAUD Francois – LAHEURTE Maxime – LACROIX Sebastien – LAMY CHAPPUIS Jason);

2 NORWAY +0.4 (GRAABAK Joergen – KLEMETSEN Haavard – KROG Magnus – MOAN Magnus H.);

3 UNITED STATES +4.2 (FLETCHER Taylor – FLETCHER Bryan – LODWICK Todd – DEMONG Bill);

4  JAPAN +5.7 (WATABE Yoshito – KATO Taihei – WATABE Akito – MINATO Yusuke);

5  AUSTRIA +7.6 (DENIFL Wilhelm – GRUBER Bernhard – KLAPFER Lukas – STECHER Mario);

6 GERMANY +1:07.6 (KIRCHEISEN Bjoern – EDELMANN Tino – FRENZEL Eric – RIESSLE Fabian);

7 ITALY +1:10.5 (RUNGGALDIER Lukas – MICHIELLI Giuseppe – BAUER Armin – PITTIN Alessandro);

8  FINLAND +3:36.8 (HEROLA Ilkka – LEINONEN Mikke – RYYNAENEN Janne – VAEHAESOEYRINKI Eetu);

9 SLOVENIA +4:59.0 (JELENKO Marjan – ORANIC Mitja – PLAZNIK Matic – BERLOT Gasper);

10 CZECH REPUBLIC +5:06.7 (DVORAK Miroslav – SLAVIK Tomas – PORTYK Tomas -CHURAVY Pavel)

Comunicato stampa e foto : www.newspower.it

 

 

Articolo letto 24 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login