Home » Altre notizie » Nato il circuito delle Valli Occitane

Nato il circuito delle Valli Occitane

06/12/13

Hanno aderito al Circuito le principali manifestazioni di Corsa in Montagna su medie e lunghe distanze in programma per il 2014 sulle montagne Occitane sia italiane (Valli Susa, Chisone, Pellice, Po, Varaita, Maira e Monregalese) che francesi.

Nel mondo dei Trail (escursioni podistiche su terreni più o meno impegnativi ma a stretto contatto con la natura) in grande evoluzione, si è ritenuto importante unire le forze per promuovere le singole manifestazioni.

L’obiettivo principale è quello di contribuire, attraverso lo sport, allo sviluppo delle vallate alpine interessate mettendone in risalto l’aspetto ambientale, culturale, turistico – ricettivo ed economico. C’è anche l’aspetto agonistico, immancabile nelle competizioni sportive, ma in questo caso non è il protagonista principale.

E’ stato istituito anche un “Campionato Occitano” finalizzato a premiare la partecipazione individuali alle singole prove prescindere dal risultato cronometrico ottenuto. L’avvio in piena stagione invernale il 9 Febbraio quando a Casterino (Francia) si svolgerà un Trail Bianco, ovvero 11 km su terreno (forse) innevato. Si andrà in Valle Varaita il 27 aprile per il “Vallevaraitatrail” di Brossasco a promuovere (anche) l’artigianato del legno. Ad Angrogna, laterale della Val Pellice, si respirerà aria di terre Valdesi l’8 Giugno con il “Trail del Monte Servin”. La cattedrale della Provenzale di Acceglio in alta Valle Maira sarà lo scenario dominante dell’Alpine Wonderful Trail e sarà gia piena estate (6 luglio).

La Regina delle fatiche montane, la “Tre Rifugi Val Pellice” giunta alla 39° edizione, accoglierà il Circuito il 13 Luglio giusto in tempo per lasciare strada, il 20 Luglio a Mondovì ad una particolare riedizione della Tre Rifugi che porterà i partecipanti a conoscere il “Canalone dei Torinesi”.

Detto della regina diciamo anche del re, in questo caso il “Re di Pietra” che il 31 Agosto si riproporrà con il Tour Monviso in varie versioni con partenza ed arrivo a Crissolo. Il 14 Settembre la Valle Maira ridiventerà protagonista : la località è Canosio, l’emblema Rocca La Meya e l’evento la Val Maira Sky Marathon. Da Ostana, e si ritorna in Val Po, partirà sempre il 14 settembre, una inedita corsa a tappe con obiettivo Fenestrelle in Valle Chisone. Sarà l’alta Valle Susa a proporsi il 21 settembre con l’affermato e tradizionale “Trail d’Oulx”. In concomitanza, ma a distanza (Sospel, in territorio francese – Alpi Marittime) proporrà il Trail des Alpes Marittimes. Ancora la Francia con Gorbio (Trail di Gorbio) a proporsi il 12 ottobre con, appunto, il “Trail di Gorbio”. Chiusura il 9 novembre, e sarà quasi inverno, ancora in Val Susa con il Val Susa Trail di Chiusa S. Michele.

In totale 550 km e 30000 metri di dislivello sapientemente distribuiti nel corso della stagione sportiva. Calendario piuttosto denso per una disciplina che, suggerirebbe il buon senso, prevede una opportuna selezione individuale di partecipazione. C’è spazio per tutti gli specialisti e gli appassionati di questo sport che, per dirla con Remo Musumeci, “penetra i boschi e scala le montagne”…e sono (siamo) in molti! Spazio anche per la solidarietà: Il Circuito dei Trail Occitani partecipa attivamente all’obiettivo di solidarietà 2014 del “Corto Circuito Solidale – I Run For Find The Cure – Io Corro ma non Scappo” La costruzione di una scuola elementare a Mslova Ujamaa in Tanzania vedrà protagonisti i partecipanti alle singole manifestazioni. I Comitati organizzatori di ogni singola prova si sono impegnati a devolvere 1 € per ogni iscritto all’acquisto degli arredi di tutte le aule: obiettivo minimo 2500 €. Sfidante ma non impossibile, soprattutto per coloro che, di sfide sia pure sportive, ne hanno vinte tante.

Tutte le info sul Sito www.trailoccitani.com dove saranno pubblicati i dati essenziali dei vari Trail, il documento di adesione, il progetto 2014 del Corto Circuito Solidale ed i Loghi attraverso i quali accedere ai singoli Siti Web.

Per eventuali info di sintesi. Carlo Degiovanni carlodegiovanni@tiscali.it -

 

Articolo letto 117 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login