Home » Altre notizie » Da domani assoluti su pista a Rovereto: tutte le sfide

Da domani assoluti su pista a Rovereto: tutte le sfide

17/07/14

Campionati Italiani Assoluti, edizione numero 104. La massima rassegna tricolore si disputa per la prima volta in Trentino, a Rovereto, da venerdì 18 a domenica 20 luglio. Iscritti 1034 atleti, 535 uomini e 499 donne, in rappresentanza di 181 club di tutto il Paese. Un dato che numericamente – su impulso del nuovo regolamento federale che ha aperto la partecipazione con il minimo B ai vincitori o ai migliori classificati dei campionati regionali assoluti – fa della prossima l’edizione quella con più atleti al via dal 2000 ad oggi. In palio 44 titoli (22 maschili e altrettanti femminili), compresi quelli delle Prove Multiple con cinque fatiche del decathlon e quattro dell’eptathlon in programma nella giornata d’apertura di venerdì, quando si conosceranno anche i nomi dei Tricolore 2014 della marcia con le gare in programma nel centro cittadino. La manifestazione assegnerà anche la Coppa Italia, ovvero il trofeo a squadre che dà diritto alla partecipazione della Coppa Campioni per club del prossimo anno.

donato-greco

Donato e Greco, due degli azzurri di punta della nazionale

I PROTAGONISTI - A Rovereto prenderà forma la squadra azzurra per i prossimi Campionati Europei di Zurigo (12-17 agosto). Tra i big più attesi il bronzo olimpico e campione europeo in carica Fabrizio Donato (Fiamme Gialle) che domenica sera (ore 20) prenderà parte, fuori classifica, insieme all’oro degli Europei Indoor Daniele Greco (Fiamme Oro) alla finale del salto triplo. Per entrambi l’obiettivo è svolgere un test agonistico, privo di passaggio dalle qualificazioni, in vista degli Europei. Esordio stagionale all’aperto per il vicecampione europeo indoor Paolo Dal Molin (Fiamme Oro) che, dopo uno stop per problemi fisici, torna in gara nei 110hs. 400 metri per Libania Grenot (Fiamme Gialle), attuale numero uno delle liste 2014 del Vecchio Continente in forza del 51.08 corso al meeting di Padova. Sul giro di pista maschile difende il titolo Matteo Galvan (Fiamme Gialle), atteso anche nei 200 del favorito e tricolore in carica Diego Marani (Fiamme Gialle). Sfida incerta nei 100 metri con il campione uscente Delmas Obou (Fiamme Gialle) alle prese con una nutrita concorrenza, mentre al femminile – con Gloria Hooper (Forestale) schierata solo nei 200 – occhi puntati su Audrey Alloh (Fiamme Azzurre). Nei 100hs Marzia Caravelli (Aeronautica), iscritta anche nei 200, se la dovrà vedere con l’attuale leader stagionale Giulia Pennella (Esercito). Nel mezzofondo, Giordano Benedetti (Fiamme Gialle) e Marta Milani (Esercito) negli 800, la 19enne Federica Del Buono (Forestale) nei 1500. Alessia Trost (Fiamme Gialle), in recupero dall’infortunio alla caviglia del piede di stacco, cerca ulteriori risposte di una condizione in crescita nell’alto.Capitolo lanci con Nicola Vizzoni (Fiamme Gialle) nel martello, il bronzo europeo Chiara Rosa (Fiamme Azzurre) nel peso e il giavellottista Norbert Bonvecchio (Atl. Trento), reduce dall’ottimo 80,37 di Braunschweig. Nella marcia, diversi degli azzurri già selezionati per la rassegna continentale tra i quali Giorgio Rubino (Fiamme Gialle), Marco De Luca (Fiamme Gialle), Matteo Giupponi (Carabinieri) e Antonella Palmisano (Fiamme Gialle). Tra le assenze dell’ultim’ora quelle (a scopo precauzionale) di Andrew Howe nei 200 metri e della marciatrice Eleonora Giorgi. Niente Assoluti anche per la la martellista Silvia Salis e la pesista Assunta Legnante.

TV - I Campionati Italiani Assoluti di Rovereto saranno trasmessi in diretta su RaiSport 2 secondo il seguente programma orario: sabato dalle 20:15 alle 22:45 e domenica dalle 19 alle 21:30

ORARIO - E’ possibile consultare l’ultima versione del programma orario aggiornato al 4 luglio attraverso il seguente LINK: ORARIO/Timetable

ISCRITTI/Entries

TEST EUROPEI PER FASSINOTTI E MAGNANI Ancora una grande appuntamento per Marco Fassinotti (Aeronautica) annunciato domani sera al all’Herculis Monaco, decima tappa della IAAF Diamond League. Il primatista italiano assoluto, 2,34 in sala a febbraio ai Tricolore di Ancona, in pedana troverà ancora una volta il gotha mondiale della specialità. Il meeting di Montecarlo riunirà in pedana cinque atleti capaci nel 2014 di valicare i 2,40, a partire dai due grandi protagonisti di questa stagione Bohdan Bondarenko e Mutaz Essa Barshim, insieme ad altri tre membri del “club 2,40” come l’olimpionico russo Ivan Ukhov, il canadese Derek Drouin e l’ucraino Andriy Protsenko. Sabato 19 luglio, invece, la mezzofondista Margherita Magnani (Fiamme Gialle) sarà al via dei 1500 metri alla KBC Night of Athletics di Heusden (Paesi Bassi).
EUROPEI, IL 21 LUGLIO A MILANO LA PRESENTAZIONE DELLA SQUADRA PER ZURIGO La squadra nazionale che prenderà parte alla XXII edizione dei Campionati Europei di Zurigo (12-17 agosto) verrà presentata ufficialmente lunedì 21 luglio, a Milano, presso la Sala Appiani dell’Arena Civica “Gianni Brera”. Alla manifestazione, che avrà inizio alle ore 12, prenderanno parte, tra gli altri, il presidente della FIDAL, Alfio Giomi, il direttore tecnico organizzativo delle squadre nazionali, Massimo Magnani, ed una delegazione degli atleti che saranno chiamati a vestire la maglia azzurra. Successivamente, alla vigilia della partenza per Zurigo, si svolgerà a Roma (sabato 9 agosto, Circolo del tennis, Foro Italico, ore 20) una cerimonia di saluto della squadra. I giornalisti interessati, sono invitati a partecipare ad entrambe le manifestazioni; si prega di comunicare la propria presenza inviando un messaggio email all’indirizzo stampa@fidal.it

Articolo letto 49 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login