Home » Altre notizie » Bonacina e Fracassi: coppia vincente alla Vertical Sprint di Brescia

Bonacina e Fracassi: coppia vincente alla Vertical Sprint di Brescia

04/07/14

Coppa Cimabue, scalata da record  per Dario Fracassi e Bonacina Cristina che battono  se stessi :

la salita è ancora un affare di famiglia

IMG_0807

Il duo Fracassi-Bonacina, ormai esperti  towerrunner  hanno lasciato il segno nella 6^ edizione della Vertical sprint di Brescia  vincendo entrambi per la terza volta consecutiva e siglando anche i nuovi record della manifestazione.

La manifestazione nata  5 anni fa per metter in luce la difficile situazione ambientale in cui versavano le 2 torri -Tintoretto e Cimabue  e per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di intervenire e arginare le criticità e coinvolgere i residenti in questa manifestazione, ha richiamato ai nastri di partenza 73 concorrenti .

La formula prevedeva la partenza singola con intervalli di trenta secondi, con un primo tratto di 300 metri da percorre in piano per pi entrare nella torre e scalare i 19 paini e 380 gradini.

Vittoria netta di Cristina in 3’05” con al secondo posto la bresciana Recenti Sara in 3’34”, mentre sul terzo  gradino del podio è giunta la Lecchese Nadia Bolis in 3’40 che si è aggiudicata la sua categoria.

A livello maschile distacchi molto più ravvicinati  con Fracassi che ha dovuto migliorare il suo record del 2013 ( 2’28”) portandolo a 2’23” per aver ragione dei più giovani  ” Falchi di Lecco” Redaelli Eros 2’25” e Lanfranconi Marco 2’27” e dello skyrunner di  Valmadrera Stefano Butti che ha chiuso in 2’30”.

” Non pensavo di poter battere il trio lecchese” – ha dichiarato Fracassi – ” Avevo previsto di fare meglio dell’anno scorso , in quanto la scorsa settimana , in una gara simile a Bratislava avevo migliorato il tempo del 2013, ma battere Redaelli , Lanfranconi e Butti  è stato veramente un colpaccio inaspettato “

IMG_0816

Soddisfatta anche Cristina che sintetizza così la sua prova: ” Mi aspettavo di trovare l’amica bresciana Angela Serena che sta andando bene in montagna e che ha già vinto questa manifestazione, ma evidentemente aveva altri impegni.  Ho premuto comunque sull’acceleratore da subito e ne uscito il record ; ora l’obbiettivo per l’anno prossimo è scendere sotto i 3 minuti. “

Video:

http://www.teletutto.it/videonews/vertical_race_alla_cimabue/11678.html?uidy_58=TTappl.videonews.dettaglioVideoNews&record=18935

 

Articolo letto 129 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login