Home » Altre notizie » Bonacina da podio sull’Ufo Slovacco

Bonacina da podio sull’Ufo Slovacco

17/06/13

Il tower running world Cup sbarca a anche a Bratislava con la 1^ edizione dell’UFO vertical Sprint.

Ufo

 
Il grattacielo “Ufo” di Bratislava

La  1^ edizione che andata in scena  grazie alla passione del businness man Daniel Cecetka, proprietario del ristorante posto alla sommità del  particolare grattacielo a forma di UFO e la collaborazione tecnica del fortissimo atleta Slovacco Tomas Celko, ha raccolto alla partenza  un centinaio di partecipanti  compresi molti trai   migliori atleti europei e non solo, di questa particolare disciplina sportiva.
Dopo un avvio di circa 50 metri  sulla riva del Danubio, gli atleti affrontavano la stretta scala metallica a chioccola che dopo 430 gradini e 23 piani li portava all’osservatorio esterno posto a  95 metri  di altezza dal suolo.

8

L’arrivo di Cristina Bonacina

A spuntarla per pochissimo è stato proprio  lo Slovacco Tomas Celko, che conclude la sua prova in 1’49”71 con soli 34 centesimi di vantaggio sul Polacco Swiatkowski, vincitore della prova di Varsavia, e l’altro polacco Lobodzinski a  71 centesimi, recente vincitore a Francoforte.

5

Fabio Ruga, settimo al traguardo

 Al via anche 4 Italiani con il migliore Fabio Ruga al 7° posto, Fracassi Dario 24°, Davide De Maria, 25° e Roberto Toffano 52°.
Tra le donne, ampio vantaggio per l’Australiana di Singapore Walsham Suzy che domina la prova in 2’29”30, lasciando  alle sue spalle la locale Petrjanosova Silvia di oltre 30”, mentre sul terzo gradino del podio sale l’italiana Bonacina Cristina , al suo rientro dopo oltre 8 mesi di stop agonistico. Brava anche Sara De Maria che chiude la sua prova all’ottavo posto assoluto.

Classifiche per categoria

9

Podio Maschile

Articolo letto 91 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login