Home » Altre notizie » Alla Tourlaghi dominano Galliano e Ricci

Alla Tourlaghi dominano Galliano e Ricci

02/06/14

Quando la strada inizia a salire Massimo Galliano fa la differenza, anche per il suo pedigree da specialista delle corse in montagna (vinse il titolo europeo nel 2000), ed è stato così anche nella terza delle quattro tappe della Tourlaghi, la suggestiva manifestazione che da dieci anni anima percorsi e sentieri della Valle dei Laghi grazie all’organizzazione del Gs Fraveggio.

1221

Massimo Galliano

 

Il piemontese di Cuneo, che difende i colori del Gs Roata Chiusani, dopo aver condotto la terza tappa spalla a spalla con il vicentino Diego Gaspari per più di tre quarti di gara, ha sferrato l’attacco al rivale nell’ultimo tratto che da Santa Massenza porta all’abitato di Fraveggio. Ha così chiuso i 14 km del tracciato, con il via dato dalla sede della cooperativa Valli del Sarca – Mele La Trentine, con il tempo di 48’32”, precedendo di 26 secondi Gaspari, quindi di 2’04” un ottimo Enrico Cozzini dell’Atletica Cla rina, che ha sua volta è riuscito a rosicchiare secondi preziosi al rivale per il terzo posto Andrea Debiasi, staccato di 15 secondi.
In campo femminile continua l’incontrastata fuga della modenese di Sassuolo Laura Ricci, che ha chiuso la sua prova con il tempo di 58 minuti esatti, ipotecando ormai anche l’edizione 2014 della Tourlaghi. Grande lotta invece per la piazza d’onore, con la piacentina Gisella Locardi che è riuscita a scavalcare in graduatoria la trentina Simonetta Menestrina. Si giocheranno tutto nella tappa conclusiva di lunedì tutta in salita.
“Sono contento – racconta a fine gara Massimo Galliano – della forma attuale che mi consente di tenere a bada un atleta forte come Gaspari. Nella terza tappa ci siamo dati il cambio più volte nel primo tratto della salita. Poi nel finale ho provato ad allungare e sono rimasto da solo, mantenendo così un vantaggio prezioso sul mio rivale”.
Ad una tappa dalla conclusione nella generale ora Galliano ha 1’34” di vantaggio su Gaspari, mentre in terza piazza Andrea Debiasi accusa 3’31 di ritardo dal leader. Quarto è Enrico Cozzini a 3’50”, quindi Adriano Pinamonti a 5’02.

Ricci

Laura Ricci

Laura Ricci è sempre più leader incontrastata in campo femminile, mentre è particolarmente interessante la sfida per la piazza d’onore. Seconda a 4’05” dalla modenese c’è la piacentina Gisella Locardi, che può vantare 33 secondi su Simonetta Menestrina.
Per quanto riguarda invece le sfide di categoria nella terza tappa di sono imposte Monica Malfatti dell’Atletica Rotaliana fra le junior, quindi Gisella Locardi dell’Atletica Piacenza fra le senior, Laura Ricci della Corradini Rubiera nella Sf35, Maddalena Carrino della Podistica Faggiano nella Sf40, Simonetta Menestrina dell’Atletica Trento nella Sf45 Adele Bon apace dell’Atletica Giustino nella Sf50, Clara Borsari della Pasta Granarolo nella Sf55, Germana Babini della Ponte Nuovo nella Sf60. Nella graduatoria maschile vittoria di categoria per Emauele Franceschini della Quercia Rovereto fra gli junior, quindi per Diego Gaspari della Gabbi Bologna nella senior, Franco Chiera della Base Running nella Sm35, Massimo Galliano della Roata Chiusani nella Sm40, Adriano Pinamonti dell’Atletica Non e Sole nella Sm45, Corrado Berlanda dell’Atletica Loppio nella Sm50, Fedele Badolato dell’Atletica Giudicarie Esteriori nella Sm55, Vittorio Poles del Livenza nella Sm60, Marco Ganassi del Pontelungo Bologna nella Sm65, Giuliano Manzano dell’Atletica Loppio nella Sm70 e Vito Vento della Rebo Gussano nella Sm75.
Domani ultima prova della decima Tourlaghi, che quest’anno ha visto al via 240 iscritti in rappresentanza di 34 province e 10 regioni d’Italia. Una tappa tutta in salita con partenza alle ore 9.30 da Fraveggio e arrivo a Margone, dopo 8 km e un dislivello di 566 metri.

Articolo letto 73 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login