Home » Altre notizie » A Falun chiusi gli europei orienteering: il resoconto di Mamleev

A Falun chiusi gli europei orienteering: il resoconto di Mamleev

22/05/12

Il Commento di Mamleev (Italia – Team Valetudo)

Mamleev impegnato in gara

 

Giovedi 17 maggio in Middle sulla distanza di 6.2 km sono arrivato 25°. Sono incappato in due errori di programmazione del percorso, per questo motivo ho lasciato sul campo di gara Svedese 1’ 30”, bisogna anche dire che il mio ritmo gara era un po’ deficitario, non mi sentivo bene e le gambe erano molli e stanche…

Cosi il podio:
1 Olav Lundanes Norway 34:12
2 Valentin Novikov Russia 35:31
3 Carl Waaler Kaas Norway 35:46
25 Mikhail Mamleev Italy 38:15
44 Ionut Alin Zinca Romania 40:15

Oggi venerdi 18 maggio ho corso Finale Long e mi sono classificato 19°. La lunghezza della prova è stata di 15.3 km. La mia situazione fisica è stata accettabile, sono andato meglio della gara del giovedi, non ho sbagliato niente, ma il morale non era alle stelle e mi è mancata la cattiveria di gara, questa situazione psicofisica non mi ha permesso di spingere al massimo.

1 Olav Lundanes Norway 87:43 0:00
2 Matthias Merz Switzerland 88:48 1:05
3 Valentin Novikov Russia 89:13 1:30
19 Mikhail Mamleev Italy 95:11 7:28
28 Ionut Alin Zinca Romania 97:27 9:44

Oggi sabato 19 maggio finale per la gara sprint, nella lista dei partenti c’è il mio compagno di società Zinca Ionut. Io devo riposarmi per preparare al meglio la finale a staffetta di domani domenica 20 maggio

Falun (SVE): La staffetta italiana si è piazzata al 16° posto (tolte le seconde squadre) ai Campionati Europei di Corsa ad Orientamento nella specialità relay che si è svolta oggi 20 maggio a Falun.

Domenica 20 maggio: La gara a staffetta è stata molto veloce, l’orientamento è stato abbastanza semplice, per questo anche i distacchi sono stati raccolti in pochi secondi. Ogni errore ha avuto un peso molto pesante. Due anni fà in Bulgaria siamo riusciti a raccogliere un’ottimo ottavo posto mentre quest’anno purtroppo la nostra staffetta Italiana ha accumulato un po’ di errori di troppo.Io ho corso l’ultima frazione, ho effettuato tutta la prova in solitudine e correndo da solo non ho avuto la possibilità di sfruttare la scia dei gruppetti.Iounut Zinca non aveva la squadra nazionale e non ha potuto misurarsi con gli avversari.

Classifica staffetta

Il mio prossimo appuntamento di orienteering sono i mondiali a metà luglio in Svizzera.Il prossimo fine settimana ho una gara di coppa Italia vicino a Bolzano e poi mi attende la sfida sul Campagneda per la classica gara di skyrace da Lanzada-Valmalenco Italia a Valposchiavo Svizzera.

Articolo letto 75 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login