Se l’Italia con Svizzera ed Austria sono lo scrigno della tradizione, se la Gran Bretagna e la Francia sono le grandi potenze, per fare un paragone calcistico, La Spagna è il Brasile della corsa off-road, è allora una notizia per noi epocale quella emersa dall’ultimo comunicato di Sergio Garasa Mayayo>>>>>

CANFRANC ALPINULTRAS CELEBRA LA SUA 13ª EDIZIONE, COME CANDIDATO DELLA WMRA 2020

#CanfrancAlpinultras

-Canfranc-Canfranc sarà la seconda tappa per la serie Alpinultras, dopo Tenerife Blue Trail e prima del Cainejo Challenge

-Il percorso impegnativo da 100k / D + 8.848 m collega tre stazioni sciistiche e cime fino a dieci picchi iconici nei Pirenei.

Dopo tredici edizioni in crescendo, Canfranc Alpinultras viole ora ospitare i principali eventi  WMRA 2020.

Canfranc Station, 13 settembre 2019 – a mezzanotte inizia il 13 ° CANFRANC-CANFRANC, presentato questa mattina dalla città maggiore come un nuovo passo avanti. Questo 2019 sarà l’ennesima edizione da record, poiché ospiterà quasi 900 corridori, un nuovo miglioramento dai soli 150 corridori che hanno iniziato cinque anni fa.

L’élite sportiva è da sempre affezionata ai bellissimi e impegnativi corsi alpini di Canfranc. I vincitori della gara qui includono nomi come Salvador Calvo, Manuel Merillas, Jokin Lizeaga, Pablo Villalobos, Maxime Cazajous, Javier Domínguez- Ledo e, naturalmente, il 3 volte campione del mondo di trail Luis Alberto Hernando, che si è regolarmente allenato a Canfranc, dove vive, negli ultimi 10 anni, ed è stato qui a Canfranc che ha ottenuto la sua prima grande vittoria nella tredicesima maratona alpina.

ULTRA CANFRANC-CANFRANC (100k / D + 8.848m) I 100KM PIÙ LUNGHI AL MONDO.

La bellissima Canfranc International Station, costruita nella Belle Epoque, è partenza ed arrivo dell’unica gara di montagna al mondo che in soli 100 km sfida a salire e scendere dall’altezza dell’Everest, correndo attraverso delicate creste alpine che collegano le stazioni sciistiche di Astún, Formigal e Candanchu, mentre si si arrampica lungo dieci cime dei Pirenei come gli Anayets, Collarada, La Moleta o Pala de Ip. Una sfida importante, per cui viene richiesto ai candidati partecipanti un curriculum completo di corsa in montagna.

La Canfranc-Canfranc 100km ultra è una gara di grande tecnica nella maggior parte del suo layout, con oltre il 70% sopra i 2.000 metri di altitudine. Ha anche quegli 8.848 metri di salita positiva distribuiti lungo un bellissimo percorso di 100 chilometri attraverso il massiccio dei Pirenei centrali, attraverso la valle di Izas e il canale Roya, evitando la frontiera tra Francia e Spagna, dominata dall’iconico Midi d’Ossau. La partenza avverrà venerdì a mezzanotte, dal pittoresco ponte della stazione internazionale di Canfranc. I corridori avranno solo 36 ore per completarla.

CINQUE EVENTI IN MONTAGNA A CANFRANC-CANFRANC 2019.

Oltre all’evento principale Ultra da 100 km, il fine settimana offre un festival completo di corsa in montagna per tutte le età e livelli , con altri quattro grandi appuntamenti tra cui scegliere, come Ultra 75k (75K / D + 6.500m.); Maratona (45K / D + 3910 m.), Canfranc 16K (16K / D + 1.559 m.) E l’Andada, la famosa passeggiata (13k / D + 912m). Tra le gare di Canfranc spicca anche la sua maratona di montagna. La Maratona Canfranc-Canfranc.

SECONDA FASE ALPINULTRAS 2019.

Canfranc-Canfranc è la seconda tappa della serie Alpinultras 2019, che è ora alla sua quarta edizione come il circuito più alpino e duro di tutta la Spagna. L’edizione 2019 è stata lanciata sui 100 km del Tenerife Blue Trail salendo sul Teide, prima di arrivare questo fine settimana nel cuore dei Pirenei dell’Aragona. Questo viaggio alpino terminerà il prossimo 28 settembre al massiccio dei Picos de Europa con la spettacolare sfida ultra Cainejo, correndo su e giù per le fessure vertiginose che hanno visto la nascita e la crescita del primo grande scalatore spagnolo di tutti i tempi, Gregorio Pérez, il pastore che per primo è andato a conquistare il possente muro di Naranjo de Bulnes. La sfida posta da questo circuito è la più ambiziosa in Spagna, come dimostra il fatto che nelle sue prime tre edizioni ci sono state solo 30 persone che hanno vinto l’ambita maglia ALPINA di Raidlight.


 

LA GRANDE NOTIZIA, CANFRANC ALPINULTRAS, CANDIDATA PER GLI EVENTI PRINCIPALI DI WMRA 2020 !

dopo questi tredici anni di esperienza, l’organizzazione dell’evento ha confermato oggi l’intenzione ufficiale di ospitare, se non i WMRA World Champs 2020, almeno una tappa della Mountain Running World Cup 2020. Entrambi simboleggiano la più grande eredità dello sport, rispettivamente con 35 e 21 edizioni. Un campionato mondiale unico che si terrà alla K42 Patagonia questo 2019 e una Coppa del mondo che questo 2019 celebra la sua 21a edizione visitando sette località altamente selettive in tutto il pianeta, tra cui la svizzera Sierre Zinal, la francese Maxi Race Annecy o la Broken Arrow Skyrace in California. A tutti loro, CANFRANC CANFRANC desidera diventare una gara gemella per l’edizione 2020, la prima gara spagnola in assoluto a farlo.