La stagione della corsa in montagna entra nel vivo, nuove idee e iniziative sorgono fra organizzatori ed appassionati. La corsa in montagna non è più solo una disciplina sportiva, diventa evento, nucleo di socialità e aggregazione; serve rimanere al passo coi tempi, evolvere verso forme ed espressioni sempre nuove che vadano oltre la mera organizzazione di competizioni; serve inventarsi l’inventabile per colpire, attirare, agevolare e stimolare tutti, dall’atleta professionista al pubblico generalista.

A Premana, il Giir di Mont non si fa certo trovare impreparato. Alcune piccole novità sono già state svelate: cambio degli orari di partenza, allargamento dei cancelli orari per favorire una partecipazione più inclusiva, variazione del percorso del Mini Giir di Mont, gare per ragazzi e bambini durante il pomeriggio della vigilia (a tal proposito verranno prossimamente pubblicati aggiornamenti dettagliati).

Ma la grande novità del Giir 2019 è senza dubbio il CAMP-Team di Mont. Parliamo di un trofeo legato al noto brand premanese, un nuovo format di gara inserito all’interno della 32km: secondo le modalità di accesso descritte nell’apposito regolamento, gruppi di amici, uomini e donne, potranno mettersi in gioco formando squadre amatoriali composte da cinque atleti regolarmente iscritti al Giir di Mont 32 km. La classifica delle squadre partecipanti si baserà sui quattro migliori piazzamenti di ciascun team, con un bonus per le componenti femminili.

Le iscrizioni al Team di Mont saranno slegate dall’iscrizione individuale al Giir, le quali saranno effettuate col metodo tradizionale secondo le modalità riportate sul sito della gara, e gestite tramite il portale TDS. L’iscrizione del team avverrà invece mediante un modulo dedicato, e dovrà essere svolta a seguito della regolare iscrizione alla gara di ogni componente della squadra.

Il Team di Mont vedrà la sua premiazione al fianco dei grandi campioni durante la cerimonia ufficiale; ai vincitori andrà il nuovissimo TRAIL FORCE, zainetto da trail-running di ultima generazione, presentato da C.A.M.P. alla fiera Outdoor 2018 e sviluppato con la collaborazione di atleti del calibro di Franco Collé, vincitore dell’ultimo Tor de Geants.

Questo nuovo format di gara vuole rappresentare la volontà di apertura e attenzione del Giir di Mont verso gli amatori, vera anima della competizione premanese.

Per tutte le informazioni, invitiamo a leggere attentamente il regolamento dedicato, disponibile sul sito www.giirdimont.it , e a seguire la nostra pagina Facebook per tutti gli aggiornamenti.