È Yeman Crippa l’uomo-copertina della Festa del Cross sotto il sole diVenaria Reale (Torino). L’azzurro delle Fiamme Oro, bronzo europeo lo scorso anno a Berlino nei 10.000 metri, torna campione italiano di corsa campestre a tre anni dalla vittoria di Gubbio nel 2016 e precede sul percorso di 10 km il tricolore uscente Yohanes Chiappinelli (Carabinieri), che si ripete tra gli under 23, e Lorenzo Dini (Fiamme Gialle). Al femminile (8 km) è la ventenne Francesca Tommasi (Esercito) a conquistare il titolo assoluto, oltre a quello promesse, mettendo in fila Isabel Mattuzzi (Us Quercia Trentingrana) ed Elena Romagnolo (Cus Pro Patria Milano). Nelle classifiche a squadre, vittoria della Trieste Atletica nella combinata maschile e della Bracco Milano nella combinata femminile. Conferma scudetto per l’Atletica Casone Noceto al maschile e vittoria per le donne dell’Esercito: sono i club che acquisiscono il diritto a partecipare alla Coppa Europa per club del 2020.
Nel cross corto, che tornava nel programma della rassegna nazionale a tredici anni dall’ultima volta, il successo va a Osama Zoghlami (Aeronautica), con Pietro Arese (Safatletica Piemonte) campione under 23, e tra le donne alla ritrovata Marta Zenoni (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter), all’indomani del suo 20esimo compleanno.

Nella gara juniores a segno Nadia Battocletti (Fiamma Azzurre): la campionessa europea under 20 vince il tricolore di categoria, a tre settimane dai Mondiali di Aarhus, mentre al maschile festeggia il calabrese di origine marocchina Ayoub Idam (Cosenza K42).

Angela Mattevi seconda tra le juniores -foto FIDAL di Giancarlo Colombo/A.G.Giancarlo Colombo

Tra gli allievi l’assolo è del trevigiano Nicolò Bedini (Atl. San Biagio), con l’affermazione al femminile per l’altoatesina Katja Pattis (Südtirol Team Club). La Lombardia prevale nella classifica combinata per rappresentative under 16, frutto del primo posto con i cadetti e della terza piazza delle cadette, invece la vittoria al femminile è del Piemonte. A livello individuale riescono a imporsi il tentino Francesco Ropelato (Us Quercia Trentingrana) e la veneta Sofia Tonon (Silca Ultralite Vittorio Veneto).

Tutte le classifiche:

Venaria Reale (To) Campionati italiani individuali e di società corsa campestre