A Chies d’Alpago la gara di corsa in montagna per ricordare Maudi, Andrea e David. Di scena anche la non competitiva “Passeggiata nella natura” aperta a tutti.

Chies d’Alpago (Belluno), 7 agosto 2018 – A Chies ‘Alpago (Belluno) è tutto pronto per la sesta edizione di Alpago Sky Super 3, la gara di corsa in montagna che a Chies d’Alpago (Belluno) vuole onorare la memoria di Maudi De March, David Cecchin e Andrea Zanon, i tre ragazzi del Soccorso Alpino caduti sul Monte Cridola il 10 agosto del 2012.

La gara andrà in scena venerdì prossimo, 10 agosto, sul consolidato tracciato di di 18,8 chilometri e 3.626 metri di dislivello (1.850 quelli positivi): dopo la partenza da Lamosano (640 metri di altitudine) si toccheranno Alpaos – San Martino – La Posta – Moda di Sopra – Roncadin – Cason Crosetta – Casera Venàl – Le Vàl (sentiero Cai n. 934) – Forcella Venàl – la cima del monte Venàl (2.212 metri, “tetto” della corsa) – sentiero Cai n. 928 – bivacco Toffolon – sentiero Cai n. 979 – Casera Antander – Col Pian – Tamèra – Irrighe (Narnei) – Molini – campo sportivo – Chies (piazzetta Belvedere, 703 metri). Nei giorni scorsi l’organizzazione ha completato la tracciatura del percorso sul quale, con il via alle 8.45, i concorrenti si sfideranno. Al via, tra gli altri, anche i primi tre dello scorso anno, nell’ordine l’alpagoto Gianpietro Barattin e i trentini Enrico Loss e Francesco Baldessari. Il tempo massimo per concludere la prova è di 5 ore e 30′.

Oltre alla Sky race, la giornata proporrà anche la “Camminata nella natura”, 10 chilometri accessibili a tutti con partenza (“alla francese”) e arrivo a Lamosano. Le iscrizioni alla sky race verranno chiuse al raggiungimento dei 250 iscritti. Per iscriversi è obbligatorio presentare il certificato medico d’idoneità agonistica. Per la passeggiata nella natura ci si potrà iscrivere direttamente il giorno della gara.

Per tutti i dettagli: www.dolomitiski-alp.com.