Mirtillo Running Sprint 8ª edizione… da record”

L’estate organizzativa dello Sport Race Valtellina parte con il nuovo primato fatto registrare dalla Mirtillo Running Sprint. Salvi i primati cronometrici di Fabio Ruga (4’38) e Emmie Collinge (5’31”), ma salta quello presenze con 124 concorrenti al via. Su tutti si impongono Marco Leoni e Cristina Bonacina. Ora, per Massimo Zugnoni e il suo staff, energie e attenzione focalizzate sull’International Rosetta SkyRace che, domenica 02 settembre, decreterà re e regina del prestigioso circuito La Sportiva Mountain Running Cup.

Il morbegnese Marco Leoni griffa per il secondo anno consecutivo la Mirtillo Running Sprint di Rasura. Nella gara in rosa, a incidere il proprio nome nell’albo d’oro della 8ª edizione ci ha  pensato invece la lecchese Cristina Bonacina. 124 atleti ai nastri di partenza per la caratteristica kermesse proposta Sport Race Valtellina; una vertical speed a cronometro di 1050m che dai piedi del paese arriva al caratteristico museo della montagna. Il tutto passando per strette vie, ripide scalinate, antichi caseggiati, lavatoi, cortili e pollai.

Un tifo da stadio ha sospinto al traguardo tutti concorrenti, dai più piccoli agli agonisti. Per il secondo anno, sul gradino più alto del podio è salito il morbegnese del Team Crazy Idea Marco Leoni. Per lui finish time di 04’48” che gli ha permesso di mettere in fila il talamonese Tommaso Caneva 4’51” e l’ardennese Mirco Bertolini 05’11”. Qualche centesimo di secondo di troppo sono costati il podio a Alessandro Gusmeroli piazzatosi 4°. Nella top ten di giornata figurano anche Cristian Menghi, Ashley Ruffoni, Mattia Sottocornola, Diego Rossi, Remo Sciani e Fabrizio Fascendini.

Nella gara in rosa la scalatrice di grattacieli Cristina Bonacina ha guadagnato la prima piazza in 06’28”. Sul podio, la giovanissima e talentuosa atleta di casa Irene Gusmeroli 06’38”, mentre terza si è piazzata la sondriese Ramona Ipra 06’48”. Molto bene sono andate pure, Elisa Rovedatti e Monia Acquistapace.

Classifiche generali:

Rasura (So) Mirtillo Running Sprint

Messa in archivio questa prima competizione per veri sprinter, spazio ai corridori del cielo con l’International Rosetta Skyrace che ancora una volta sarà finalissima del circuito La Sportiva Mountain Running Cup. Domenica 02 settembre sui sentieri e le vette della Valle del Bitto sono attesi nomi eccellenti e tanti appassionati. Numeri alla mano le iscrizioni procedono bene. In palio 300 pettorali, una scelta voluta al fine di garantire un servizio eccellente a ogni singolo atleta. Sui 22,4 chilometri (1740m di salita e altrettanti di discesa) tutti da correre con il cuore in gola, lecito attendersi una super bagarre e grande spettacolo. In questo caso i record da battere appartengono  al piemontese Paolo Bert 2h09’16” e alla rumena Denisa Dragomir 2h34’15”.

Clicca qui per maggiori informazioni & iscrizioni: www.rosettaskyrace.it