Il countdown ufficiale è agli sgoccioli. Ormai ci siamo. Un mese, ormai anche meno, e Susa sarà Mondiale! La rassegna iridata Master di Corsa in Montagna del 27 e 28 agosto è ai nastri di partenza. Fioccano senza sosta le iscrizioni e alle 18 nazioni già annunciate (Francia, Spagna, Germania, Gran Bretagna, Svezia, Norvegia, Irlanda, Austria, Slovacchia, Repubblica Ceca, Danimarca, Polonia, Ungheria, Belgio, USA, Australia e Nuova Zelanda) si aggiungono Olanda e Cuba per un totale di 21 nazioni compresa l’Italia padrone di casa. phpThumb_generated_thumbnailjpg Si sta lavorando anche in vista della cerimonia ufficiale di apertura con la sfilata delle nazioni presenti in programma venerdì 26 agosto nelle vie del centro storico di Susa, comune torinese pronto a far scoprire le proprie bellezze storiche e i propri tesori enogastronomici a tutti gli atleti e alle loro famiglie. A fare da ciceroni ci saranno gli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore Statale Des Ambroix di Oulx (TO) che presenteranno agli atleti il proprio territorio e, grazie al progetto di alternanza scuola-lavoro, saranno parte integrante dell’organizzazione dell’evento. La “settimana mondiale” della Val di Susa è dunque, col sostegno della Regione Piemonte, una settimana di promozione del territorio e della sua storia, dall’epoca romana di cui resta il meraviglioso Arco di Augusto, alla seconda guerra mondiale con le imprese eroiche dei partigiani. cece by a.courthoud2 I Mondiali di Corsa in Montagna Master 2016 sono infatti un valore in più che assume il tradizionale appuntamento del Memorial Partigiani Stellina, giunto quest’anno alla sua XXVIII edizione, in onore delle gesta del Comandante Laghi Giulio Bolaffi che riecheggiano ancora ai piedi del Rocciamelone e sui sentieri percorsi dagli atleti in gara. Da sempre naturalmente molto stretto il legame tra Memorial Stellina e Bolaffi Spa, main sponsor dell’evento e con il campione olimpico di Roma 1960 Livio Berruti, Presidente Onorario del Comitato Organizzatore dei Mondiali Susa 2016. wyatt-stellina-race-memorial-partigiani-stellina Partner tecnico dell’evento sarà Mizuno, che sarà presente a Susa con i propri prodotti in collaborazione con il punto vendita “Cuore da Sportivo”. Sarà inoltre esposta la collezione Mizuno autunno-inverno 2016 dedicata al running e anche tutti i modelli dedicati al trail. Inoltre, sarà possibile testare le nuove scarpe da trail Mizuno Wave Mujin 3 da uomo e Mizuno Wave Daichi da donna; si tratta di un’assoluta novità nel settore grazie alle suole progettate in collaborazione con Michelin Technical Soles e alle tomaie realizzate in GORE-TEX®. Mizuno sarà inoltre presente nel pacco gara di tutti gli atleti partecipanti al Campionato Mondiale con uno zainetto personalizzato per l’evento e un porta scarpe. Davvero ricco, a questo proposito, il pacco gara che comprende anche un kit di NaturAid, fornitore dell’acqua ufficiale dell’evento, cui si accompagnano prodotti enogastronomici di produttori locali; per la gara open, sempre grazie a Mizuno, agli atleti sarà regalata una maglia tecnica appositamente serigrafata per l’evento e una medaglia ricordo. Saranno inoltre presenti all’evento Cesare Maestri e Samantha Galassi, atleti della nazionale di corsa in montagna sponsorizzati Mizuno. galassi madeira ISCRIZIONI. Sin dal 1 febbraio su www.stellinarace.it, grazie alla collaborazione con MySdam, il sistema di cronometraggio che fornirà i transponder a tutti i partecipanti all’evento, è stato possibile effettuare la propria iscrizione alla rassegna iridata ed entrare così nel vivo dell’avventura mondiale. Le iscrizioni sono aperte fino al 16 agosto: è sufficiente visitare la sezione dedicata (Menù: LA GARA – ISCRIZIONI) per accedere all’area riservata del sito MySdam, compilare i campi richiesti e confermare. Sempre tramite il sito www.stellinarace.it è inoltre possibile verificare in qualsiasi momento la propria iscrizione e monitorare il numero e l’elenco degli iscritti. Contestualmente all’iscrizione è inoltre possibile selezionare il pacchetto alberghiero ritenuto più idoneo per i giorni dell’avventura iridata, e consultare la sezione dedicata alle informazioni turistiche sul territorio.