Mancano ormai poche ore alla 20ª edizione della maratona del cielo di domenica 5 luglio sulle Alpi Orobie camune di Corteno Golgi, competizione valida come Campionato Italiano Assoluto e Giovanile di SkyMarathon, oltre che come 2ª tappa delle Skyrunner Italy Series. Corteno Scorrendo semplicemente i nomi degli iscritti, che ancora non sono del tutto completi, si leggono per la maratona, tra gli altri, i nomi di Cinzia Bertasa, Emanuela Brizio, Bruna Forni, Chiara Gianola, Lucia Moraschinelli, Silvia Rampazzo, Silvia Serafini, Carolina Tiraboschi. Tra i maschi si notano Franco Bani, Ross Bannerman, Clemente Belinghieri, Fabio Bonfanti, Luciano Compagnoni, Fabio Congiu, Fabio Cristini, Gianfranco Danesi, Raf De Smet, Nicola Giovanelli, Abderahim el Hamzaoui, Mikhail Mamleev, Tadei Pivk, Sam Roberts.   Nella gara più corta si annunciano al via Michela Acquistapace, Barbara Bani, Lorenza Combi, Raffaella Rossi e, nella categoria maschile, Giuseppe Antonini, Filippo Bianchi, Matteo Gianola, Francis Maina Njoroge e Samuel Njeru Karani (Kenia), Ismail Adim (Marocco), Alberto Meroni, Salvatore Tarabini.   Alla partenza potrebbe esserci, salvo imprevisti, anche uno sportivo d’eccezione: l’olimpionico Antonio Rossi, grande canoista tre volte oro alle Olimpiadi e uno stesso numero di volte ai Mondiali, oggiAggiungi un appuntamento per oggi assessore allo Sport e Giovani di Regione Lombardia. L’anno scorso, in occasione della sua presenza al parterre, aveva espresso al presidente Tom Bernardi la volontà di provare almeno una parte del Sentiero 4 Luglio. Accontentato: un pettorale nominativo speciale è pronto per lui! Dei vincitori storici, tutti invitati almeno al parterre di questa edizione, hanno assicurato la loro presenza Paolo Gotti, Fabio Meraldi (presidente onorario FISKY) e Mario Poletti, oltre a quelli in gara: Bonfanti, Brizio, Pivk e Serafini. Non mancherà il papà dello skyrunning, il Cortenese di mondo Marino Giacometti, a fianco del presidente FISKY Sergio Roi. Il tempo si annuncia bello e calduccio … Tutte le info su www.maratonadelcielo.it e relativa pagina FB.

Antonio Stefanini
Uff. Stampa