Nella prova a staffetta maschile è sfida tra i padroni di casa delle Valli Bergamasche e la Corrintime dei gemelli Dematteis. Desco contro Gaggi il piatto forte della gara individuale riservata alle donne

L'arrivo di Chevrier

Leffe,22 maggio 2015 –  A distanza di un anno dall’edizione che ha visto gli atleti gareggiare alla caccia del titolo tricolore, torna domani (sabato 23 maggio) la grande corsa in montagna nella bergamasca Valle Seriana. Lo fa a Leffe dove agli inizi degli anni ’80 la disciplina mosse i suoi primi passi in ambito internazionale. Appuntamento quindi in casa dell’Atletica Valli Bergamasche, una delle compagini che in questi anni si è guadagnata di diritto l’appellativo di “sodalizio storico” in quello che è l’ambito della corsa in montagna, per un’edizione del Memorial Luigi Castelletti che lascia presagire grandi sfide tra i big azzurri chiamati a dar vita alle prime battute di una stagione intensa. 8.190 i metri da percorrere: percorso classico, sia per gli uomini che per le donne, lo stesso che da 12 edizioni vede gli atleti dapprima raggiungere la sommità della Cima Monte Beio per poi riportarsi nei presi del centro abitato, con la scaletta della Chiesa di S.Martino a fare da preludio spaccagambe al ritorno in Piazza.
Martin2
I primi a prendere il via domani alle15.00 in Piazza Libertà – sede peraltro di cambi di frazione e arrivo –  saranno i primi staffettisti della gara maschile (3 elementi). Il menu di giornata prevede l’avvincente scontro diretto tra i padroni di casa, campioni uscenti, e i gemelli Dematteis (che quest’anno indossano la casacca della bresciana Corrintime): leitmotiv che ricorre ormai da ben più di un’occasione e appassiona gli appuntamenti nazionali. Luca Cagnati e Bernard Dematteis, rispettivamente, ad aprire le danze, con Xavier Chevrier e Martin Dematteis a chiudere, e Alessandro Rambaldini (ValliBergamasche) e Luca Magri (Corrintime) chiamati a dar manforte ai compagni per aggiudicarsi il primo vero sigillo stagionale.
Elisa Alice
Alle 15.10 sarà la volta invece della gara in rosa: prova in linea per le donne che vivrà del primo confronto stagionale tra Alice Gaggi (Runner Team), che lo scorso anno ha colto la vittoria in staffetta insieme alla compagna Valentina Belotti, e Elisa Desco (Atl. Alta Valtellina) reduce dal sesto posto di Zegama. Occhi puntati su Sara Bottarelli (Freezone) e Ana Nanu (Gs Gabbi) candidate per il podio.
Corsa in montagna in festa
Appuntamento quindi domani alle ore 12.00 per il ritrovo nel centro del comune bergamasco; a seguire le gare e le premiazioni allestite nei pressi dell’Auditorium comunale. Dalle 18.00 happy hour e il famoso “terzo tempo” anche per la corsa in montagna: cena, beer-feste dj-set in Piazzetta Servalli, in collaborazione con ‘Il Calice’, per vivere un’atmosfera di festa insieme ai campioni di giornata.  
Tutte le info sul sito internet www.trofeovallibg.it