Una bellissima giornata di sole ha accolto gli oltre 400 appassionati che domenica 19 ottobre si sono ritrovati a Monforte per la 1ª edizione del Vigne’s Trail organizzato dai Barolo Boys. circa 80 i bambini che hanno percorso un mini giro di 1 Km, oltre 100 i camminatori che hanno percorso 10 Km e oltre 200 i competitivi che hanno percorso 21 Km con quasi 800 m di dislivello tra le vigne del re dei Vini, il Barolo.

Podio M

La competizione ha visto al comando un gruppo di atleti formato dagli atleti di casa Lorenzo Secco e Alssandro Pittatore del GPA Mokafè, i valvaraitini Maxim Ioan e Leonardoi Giletta, il duo della Dragonero Walter Sartor e Graziano Giordanengo e da Fabrizio Bongiovanni della PAM, Verso il 5° Km rimangono Giletta, Ioan, Sartor e Giordanengo prendo un un pò di vantaggio mentre verso l’8° Sartor si stacca. Sulle ripiode salite e discese il trio al comando continua a a spingere sull’acceleratore e all’11° Km rimangono soli al comando Giletta e Giordanengo che nella discesa del 15° Km perde contatto dal giovane Giletta che prosegue regolare fino a tagliare il traguardo in solitaria dopo 1h30’49” con 1’02” di vantaggio su Giordanengo. Terzo con una bella gara in  rimonta Pittatore in 1h34’04”. Seguivano Ioan, Bongiovanni, Sartor, Fabio Tridenti, Livio Craveri (Val Varaita), Dario Capiolo (Mokafè) e Marco Pollano (Dragonero) a completare i primi 10.DSCN7423

Tra e donne subito al comando Eufemia Magro del Dragonero che fa gara a se taglia il traguardo in 31ª posizione assoluta in 1h51’39” con quasi 4′ di vantaggio su Sonia Balbis (PAM Mondov’) e 8′ sulla compagna di squadra Sandra Lerda che nel finale ha avuto la meglio su Monica Conterno sempre del Dragonero, seguivano Cristiana Manildo (Ferrero), Cristiana Lo Nigro (Dragonero), Samanta Odino, Anna Garelli (Dragonero), Domenica Guarcello (Ferrero) e Tiziana Fornione (Dragonero). Tra le categorie successo per Giletta tra gli M1, Pittatore tara gli M2, Giordanengo tra gli M3, Romano Gaiero (PAM) tra gli M4, Francesco Masia (Ferrero) tra gli M5, Lerda tra le F1, Magro tra le F2, Gareli tra le F3 e Daniela Bruno di Clarafond tra le F4.