Podio

Podio femminile

E’ andata in scena ieri, in terra austriaca, la prima prova della World Cup Wmra di corsa in montagna. Teatro della gara è stata la Muttersberglauf competizione di 8,4km con 1180 metri di dislivello che ha portato i concorrenti dall’abitato di Bludenz al Rifugio Frassenhutte. Cast di livello internazionale al via e doppio podio per i colori azzurri. Alex Baldaccini (Gs Orobie) ha disputato una grandissima prova: dopo aver condotto fin dal via la gara, si è arreso solo negli ultimi 700 metri allo spunto del giovane keniano Simon Muthoni. Terza piazza per l’altro keniano Hirum Wandagi. Quarto e quinto lo svizzero Schneider e l’atleta del Lichtenstein Aemisegger. Dodicesimo l’altro italiano al via Emanuele Manzi (Gs Forestale).

Foto Tomo Sarf Wmra

Baldaccini conduce la gara sul duo keniano (Credit foto Tomo Sarf Wmra)

In campo femminile prestigioso podio per Valentina Belotti (Runner Team Volpiano) giunta terza, alle spalle di un’imprendibile Andrea Mayr, autrice di una delle prove più sorprendenti della sua carriera. La Mayr è infatti entrata nella top ten della classifica generale, giungendo al traguardo con poco più di 3’ di distacco dal primo uomo! Molto bene anche l’altra austriaca Sabine Reiner, al rientro dopo un lungo infortunio e capace di conquistare la seconda piazza. Dopo Belotti terza, giunge al quarto posto la keniana Veronicah Maina e al quinto l’ungherese Timea Merenyi. Costretta al ritiro per un infortunio ad un piede Antonella Confortola mentre l’altra azzurra presente, Samantha Galassi, non ha preso il via per un malanno. Prossima prova del Grand Prix Wmra domenica 15 giugno in Francia al Montee du Gran Ballon.