Cala il sipario a Limone sul Garda delle Skyrunner ® World Series in modalità Vertical KM. Ieri sera erano in palio i titoli 2013 del Vertical Kilometer su un tracciato molto selettivo e muscoloso con poco più di 3 km di sviluppo per un dislivello di quasi 1100mt . Tutto nella versione insolita “by night” con le luci delle frontali accese e un grande pubblico con lo sguardo sulla montagna e quella scia luminosa in attesa dei verdetti . Doveva essere battaglia e così è stato i migliori specialisti dei “Vertical” in azione e un protagonista in assoluto, Urban Zemmer, impegnato fino alla fine a respingere gli attacchi del norvegese Thorbjorn Ludvigsen.  

La partenza del VK di ieri sera (foto by sportdimontagna)

La partenza del VK di ieri sera (foto by sportdimontagna)

I due sono stati vicino fino alla fine, ma a trionfare è stato l’altoatesino, stella del team La Sportiva, che ha vinto la gara con un nuovo record . Secondo posto per il norvegese, alfiere del Team Salomon, mentre il gradino più basso del podio è stato appannaggio dell’altro atleta La Sportiva, Marco Moletto. La gara femminile si è delineata subito con la catalana Laura Orgue (Team Salomon Santiveri ) che ha stabilito, come Zemmer, il tempo record . Dietro di lei le azzurre della corsa in montagna, la trentina Antonella Confortola (Forestale Roma) e la bergamasca Samantha Galassi (Recastello Radici ) . Alla luce dei risultati di ieri, nella classifica della Coppa del 2013, il trionfatore del circuito mondiale di “Vertical KM” è come lo scorso anno Urban Zemmer al maschile mentre Laura Orgue si aggiudica la classifica femminile. Medaglia d’argento per Marco Facchinelli e Vanesa Ortega , mentre il bronzo va a Marco Moletto e Tessa Hill . Messo in archivio il Vertical Kilometer , domenica a Limone sul Garda e nel distretto di Ledro e Riva ci si giocherà la seconda finale. Il titolo per la specialità di SkyRace al maschile è già stato vinto con una prova d’anticipo dalla stella Kilian Jornet Burgada, mentre al femminile la medaglia d’oro volerà in America o in Svezia, con il grande duello fra Stevie Kremer e Emilie Forsberg. Già oltre 400 gli atleti finora accreditati sui 23,5 km del tracciato disegnato dal grande Fabio Meraldi.   ENGLISH VERSION: Urban Zemmer & Laura Orgue did win race & title with record …! Entertainment in Limone sul Garda for the first final of the Skyrunner ® World Series. Up for grabs the titles in 2013 of Vertical Kilometer on a technical track, alpinistic and muscular in just over 3km of development proposed an elevation gain of almost 1100m. All in the unusual version “by night” with front light lit and a large public with the nose of the uncertain pending verdict.  It had to be the battle and so it was with the king of the vertical Urban Zemmer committed to the end in keeping behind the Norwegian Thorbjorn Ludvigsen.   The two have been close to the end, but the winner was the South Tyrolean, star of the La Sportiva team, who won the race with a new record. Second place for the standard bearer of Team Salomon and the lowest step of the podium for the other athlete from La Sportiva, Marco Moletto.  In the women’s positions outlined immediately with the Catalan Laura Orgue (Team Salomon Santiveri) and as Zemmer she won race and the world title in record time. Behind her the blue mountain running star Antonella Confortola (Forestry Rome) and Samantha Galassi (Recastello Roots).   In light of today’s results, in the ranking in the Cup 2013 are the kings of the Vertical Urban Zemmer and Laura Orgue ‘, the silver medal around the necks of Mark Facchinelli and Vanesa Ortega, while the bronze went to Marco Moletto and Tessa Hill.  Placed on file the Vertical Kilometer, on Sunday in  Limone sul Garda and the district of Ledro and Riva great protagonists will return with the second final. The title for the specialty SkyRace will once again serving the world’s specialties and many amateurs (already over 400 athletes until now accredited) on 23.5 kilometers of SkyRace. For grabs is not only the world title in 2013, but the awareness of being the world’s number one.

TOP TEN MEN: 1. Urban Zemmer 37’10” RECORD 2. Thorbjorn Ludvigsen 37’34” 3. Marco Moletto 38’37” 4. Kilian Jornet 39’04” 5. Philip Gotsch 39’12” 6. Daniel Antonioli 39’212 7. Nejc Kuhar 39’47” 8. Erik Haugsnes 40’02” 9. Federico Kikko Nicolini 40’32 10. Nadir Maguet 40’33”       TOP TEN WOMEN: 1. Laura Orgue’ 46’10” 2. Antonella Confortola 47’19” 3. Samatha Galassi 48’27” 4. Hill Tessa 48’45” 5. Leire Aguirrezabala 49’05” 6. Vanesa Ortega 49’17” 7. Angela Serena 51’07” 8. Alba Xandri 51’38” 9. Nadia Scola 52’48” 10. Silvia Serafini 53’37”