Testa a testa tra l’azzurro Gabriele Abate e Hannes Rungger (nella foto di Markus Kaserer) alla 13esima edizione della Soltn-Maratonina in montagna. I problemi allo stomaco di Rungger hanno spianato la strada verso il secondo successo di fila ad Abate. Al femminile, il vantaggio di Antonella Confortola è stato confortevole. Da segnalare un nuovo record di partecipanti con 350 podisti alla penultima prova del circuito Top 7. La Soltn-Maratonina è una Mezza Maratona atipica. I 21,1 km sono un su e giù (520 m di dislivello). Un su è giù è stato anche il passaggio al vertice tra Rungger ed Abate. All’ingiù Abate – pluri campione europeo e mondiale di corsa in montagna a squadre – ha dimostrato più qualità, ma in salita, Rungger aveva da spendere qualcosina in più. La sfortuna del 31enne di Sarentino: già al settimo chilometro ha dovuto vomitare, dovendosi fermare per 20 secondi. Questa sosta non programmata probabilmente gli è costata la vittoria. Abate è riuscito a riagganciarsi ed a sorpassare Rungger che si è ripreso la leadership più avanti. Al km 17 Rungger si è imboccato  per primo nel tratto finale in discesa verso il traguardo. All’ingiù però, Abate è riuscito a togliere 20 secondi al rivale, ottenendo così la seconda vittoria di fila. “Oggi ho sicuramente pagato la sforzo di ieri quando ho vinto lo ‘Strongman’ di Rovereto. Sono anche stato fortunato dai problemi di Hannes. Altrimenti sarebbe stato difficile. Ci tenevo ad esserci ed a vincere perché questa gara è davvero splendida.” Rungger si è consolato con la leadership nel circuito Top7 che è sempre più consistente. Il terzo classificato Rudi Brunner era staccato di ben tre minuti. Achmüller – La Marchina vincono la staffetta Al giro di boa, presso la famosa chiesa di Lavenna però non sono passati in testi ne Abate, ne Rungger. Il più veloce in quel momento è stato Hermann Achmüller. Il pusterese, portacolori della ASV Jenesien Soltnflitzer, ha deciso però di disputare la staffetta a due, che poi andava a vincere agevolmente assieme al compagno Nino La Marchina (1:18:02). Nella forma di oggi, Achmüller avrebbe dato filo da torcere anche ai due protagonisti della gara individuale. Quarto successo per Antonella Confortola La gara femminile si è disputata nel segno di Antonella Confortola. La quarta vittoria del bronzo olimpico di sci di fondo non era mai in pericolo. La 38enne trentina ha tagliato in traguardo in 1:27:35. In 13 edizioni, solo tre volte la vincitrice sullo Salto era più veloce. Il record del percorso, che appartiene proprio alla Confrtola (1:22:19) era però fuori portata. Alle spalle della Confortola si è piazzata seconda un’altra trentina, Mirella Bergamo. La migliore delle altoatesine invece non è stata ne Edeltraud Thaler (4.), ne Kathrin Hanspeter (6.), bensì Andrea Schweigkofler dell’SC Meran. La Thaler, grazie al quarto posto, è riuscita ad aumentare il suo vantaggio nella classifica Top7. Alla cerimonia, felicità nei volti dei vincitori per l’assegno di 500 Euro ma felicità anche nel volto di Sepp Rungaldier, il presidente del comitato organizzatore della SV Jenesien Soltnflitzer. Mai prima, la gara sopra Bolzano ha visto così tanti podisti al via. 366 gli iscritti, 325 gli arrivati, di cui ben 41 staffette. Le classifiche della Soltn-Maratonina 2013: Maschile: 1. Gabriele Abate (GS Orechiella Garfagnana) 1:15:30 2. Hannes Rungger (Sportler Team) 1:15:50 3. Rudi Brunner (SC Meran) 1:18:31 4. Massimiliano Di Gioia (Padola) 1:19:48 5. Helmuth Mair (SG Eisacktal) 1:23:16 6. Martin Mayrhofer (SG Eisacktal) 1:23:21 7. Christian Stuffer (Gherdeina Runners) 1:23:44 Femminile: 1. Antonella Confortola (Forestale) 1:27:35 2. Mirella Bergamo (GS Valsugana) 1:31:57 3. Andrea Schweigkofler (SC Meran) 1:33:02 4. Edeltraud Thaler (Telmekom Team Südtirol) 1:33:44 5. Petra Pircher (Rennerclub Vinschgau) 1:35:27 6. Kathrin Hanspeter (Lauffreunde Sarntal) 1:35:45 7. Ulrike Raich (Telmekom Team Südtirol) Staffette: 1. Hermann Achmüller/Nino La Marchina (SV Jenesien/LC Pustertal) 1:18:02 2. Albert Rungger/Edi Lahner (SV Jenesien/Sportler Team) 1:20:42 3. Alexander Höller/Johannes Fink (Südtiroler Laufverein) 1:22:58 Fonte fidalbz.it