15 settembre 2013 – Un’iridata sui sentieri bergamaschi di San Giovanni Bianco: è Alice Gaggi che vince allora la prova individuale femminile del Trofeo Cortinovis. Lei, ovviamente, la stella di gara dallo sviluppo piuttosto breve e da lei conclusa in 22’38”. Sul podio sale anche Sara Bottarelli (Atl. Valtrompia) che chiude in 23’03”, precedendo a sua volta un’ottima Simona Milesi (Atl. Valle Brembana) che termina la sua fatica in 24’23”. Migliore delle juniores Arianna Lizzoli (Premana), quinta assoluta in 28’35”. Prova a staffetta al maschile, laddove i padroni di casa del Gs Orobie riescono a conquistare il successo grazie alla rimonta finale dell’enfant du pais Alex Baldaccini. L’argento europeo di Borovets realizza anche il miglior tempo di giornata, un 32’59” che lo vede sopravanzare nella classifica individuale Fabio Ruga (Recastello/33’39”) e Rolando Piana (Genzianella /34’29”), entrambi protagonisti della prima frazione.

Alice Gaggi

Alice Gaggi

Gs Orobie allora primo in 1h44’29”, con Vincenzo Milesi e Franco Zanotti ad iniziare il cammino poi chiuso da Baldaccini. Seconda è la Recastello Radici Group che con Ruga e Danilo Bosio aveva guidato la fuga iniziale: con Andrea Dolci a chiudere i ragazzi di Luciano Merla completano la staffetta in 1h45’53”. Per il terzo gradino del podio, il Csi Morbegno (Tacchini-Nappo-Leoni) ha la meglio sul Genzianella di Piana, Frassetti e Rainelli, mentre al quinto posto ecco la seconda squadra del Gs Orobie, grazie a Faverio, davide Milesi e Alex Scandolera. Sesta assoluta la formazione juniores dell’Atletica Valle Bremabana, con l’azzurrino Nadir Cavagna in prima frazione, Nicolò Ferrari in seconda ed Elia Balestra a chiudere la gara.