Domenica 9 dicembre 2012 in una deliziosa giornata pre-natalizia con uno splendido e tiepido sole e per tetto un cielo blu chiaro come il mare della riviera Ligure, alle ore 09.00 esatte, dal centro turistico di Santa Margherita Ligure in provincia di Genova 700 podisti si sono schierati sulla linea di partenza di questa perla podistica del running Italiano tra mare, montagna e cielo. Gli organizzatori hanno allestito quattro percorsi, tre le corse non competitive, una di 4 km, la seconda di 12 km e la terza seguiva l’identico percorso del trail competitivo del monte di Portofino di 23 km per un dislivello complessivo di 2.560 metri. Al trail-gara hanno partecipato 490 trailers e numerosi erano i top running partenti, i favori del pronostico andavano al corridore di casa Bado Corrado del team running Team Genova sponsorizzato Cambiaso & Risso e subito dopo il via Bado Corrado è scattato via come una molla verso il monte di Portofino, a quota 610 sul livello del mare, ad inseguire il fuggitivo si è subito lanciato l’aquila Valetudo Bazzana Fabio seguito a breve distanza da Lorenzo Trincheri, Paolo Bert e dall’aquila Valetudo Berlingheri Clemente. Il percorso di questo spettacolare trail è stato ricavato sui sentieri di fraternità tra scogliere a picco sul mare, canaloni ombrosi dove la boscaglia ti fà letteralmente sognare perché ti sembra di correre su sentieri alpini e invece quando le onde del mare si infrangono sulla scogliera, questa musica marinaresca, ti risveglia immediatamente la materia grigia e si ritorna alla realtà della riviera Ligure.

Eccezionale Il passaggio fiabesco nella baia di San Fruttuoso, in questo luogo magico, una serie di gradini in pietra e una volta in pietra, ti proietta su una spiaggetta di sassi dove la schiuma del mare quasi ti lambisce la punta delle scarpe da running, che incanto… troppo bella! E’ proprio in questo punto del trail, terminata la seconda discesa, molto difficile da correre perché assai ripida e disseminata di gradini, si deciso questo trail del monte di Portofino, il favorito della corsa Bado Corrado accusa la fatica e si toglie il pettorale accendendo il semaforo verde per la fuga del top running della Valetudo Bazzana, Fabio non si è fatto pregare due volte e con una progressione da record si è lanciato come un missile verso l’arrivo. Nel finale i trailers hanno dovuto sgranare gli occhi perché il tracciato era disseminato di tracce di sentiero e mini stradine che hanno messo in difficoltà la marcia dei corridori, e… il campione Italiano di ultra skymarathon 2012 Bazzana Fabio non ha perso la bussola e con il tempo di 1h58’44” ha buttato l’ancora sul traguardo, con le mani al cielo per la quarta vittoria consecutiva in un mese, il campione di Cene in provincia di Bergamo ha realizzato un’ottima quaterna, iniziata il 18 novembre con il trionfo al Pico Trail di Strozza e proseguita con i successi della Strainvorio, del giro del Colle di San Michele di Borgomanero ed infine il trionfo odierno a Santa Margherita Ligure. Medaglia d’argento per Ghisellini Alberto team ATL. Varazze 2h03’16”, 3° Ponzo Paolo, libero in 2h08’01”, 4° l’aquila Valetudo di Colere in provincia di Bergamo Berlinghieri Clemente 2h08’21”, 5° Primarolo Sergio 2h08’34” Polisportiva Cornigliano 79, 6° Pinelli Fabio 2h08’48” ATL. Castelnovo Monti, 7° Bert Paolo 2h11’00” podistica valle Infernotto, 8° Ciravaglia Ernesto 2h14’01” Salomon Carnifast, 9° Simonazzi Francesco 2 h14’04” ATL. Castelnovo Monti, 10° Scopelliti Santo 2h14’18”, seguono le aquile Valetudo: 93° Marta Stefano e 101 Pesenti Giorgio. Nella competition rosa 1^ Righetti Luana time 2h22’56” Alpi Apuane, 2^ Amadori Giulia 2h37’51”, libera, 3^ Rebora Lidia 2 38’57” ss Trionfo Ligure, 4^ Mazzarelli Vera 2h39’41” ATL. Ovadese, 5^ Gualco Francesca 2 45’36” team maratoneti del Tigullio, 6^ Barneschi Francesca 2h46’49” podistica il campino, 7^ Ricci Laura 2h46’51” ATL. Massa Carrara, 8^ Mustica Teresa 2h48’56” Cambiaso & Risso, 9^ Sturia Michela 2 h49’55” team Irienese, 10^ Ottria Michela 2h52’33”. ATL. Novese.

Foto e testo: valetudoskyrunning.com