Domenica in gara i più forti cadetti e junior

È tutto pronto sul ghiacciaio Presena per il 19° Memorial Fabio Stedile di sci alpinismo in programma domenica mattina, come primo atto del circuito Coppa delle Dolomiti. Nel tardo pomeriggio si sono ufficialmente concluse le iscrizioni alla manifestazione organizzata dall’Adamello Ski Team, lo stesso sodalizio che il 3 aprile metterà in cantiere il prestigioso Adamello Ski Raid internazionale. Superata abbondantemente quota 120 partecipanti delle categorie cadetti e juniores, alle quali gli organizzatori hanno deciso di abbinare una prova per gli espoir (under 23) e promozionale per gli under 14, per una gara che si annuncia particolarmente interessante per vari motivi. In primis perché si tratta della prima competizione ufficiale stagionale per le categorie giovanili, quindi perché i tecnici della nazionale presenti al Passo del Tonale potranno così avere i primi riferimenti in vista delle convocazioni per le competizioni internazionali, per concludere con la tipologia del percorso proposta dai tracciatori Mario Sterli, Alessandro Mottinelli e Franco Nicolini (direttore tecnico di Coppa delle Dolomiti). In un contesto paesaggistico decisamente invernale, con oltre 2 metri di neve caduti finora, si svilupperà un percorso su un anello di 2,2 km da ripetere più volte in base alle categorie e un dislivello di circa 500 metri. La partenza verrà data alle ore 10 dalla località Conca Presena, dove è poi previsto l’arrivo nei pressi del ristorante Passo Paradiso. Fra gli iscritti alcuni fra gli azzurrini e azzurrine promettenti. Fra gli junior maschili sarà presente il vincitore della passata edizione Mirko Ferrari, portacolori del Brenta Team, che dovrà ben guardarsi dagli altri due trentini Federico Nicolini e Gian Luca Vanzetta, ma soprattutto dai valtellinesi Stefano Stradelli e Nadir Maguet e dal valtellinese Luca Faifer. Si annuncia particolarmente avvincente anche la sfida fra i cadetti con il figlio d’arte Andrea Greco, le giovani promesse Thomas Muscetti, Federico Martinelli e Pietro Canclini, ed ancora Davide Magnini e Omar Campestrini. In campo femminile iscritte Alba De Silvestro, Natalia Mastrota e Giulia Compagnoni fra le junior, quindi Elisa Dei Cas, Giulia Murada, Alessa Re e Debora Contio fra le cadette. Il programma prevede il briefing alle ore 8.30 di domenica mattina presso il Salone Carosello, quindi alle 9 il trasferimento in quota tramite la cabinovia Paradiso e alle 10 lo start da Conca Presena. Le premiazioni alle 14.30 presso il Ristorante Passo Paradiso. Gli organizzatori, in collaborazione con il circuito Coppa delle Dolomiti hanno previsto una ricca premiazione. Tutti i partecipanti riceveranno un pacco gara, identificato nel prestigioso zainetto La Sportiva modello Stratos Race. Ma non è tutto. Grazie alla sensibilità di alcuni negozi specializzati è previsto un montepremi in materiale tecnico messo a disposizione da Maurizio Sport di Condino per la categoria cadetti femminile, da Lodo Sport di Vermiglio per i cadetti maschile, da Lorenzetti Sport di Madonna di Campiglio per la junior femminile, da Magic Sport di Caderzone per la junior maschile, da Cat Sport di Campo Carlo Magno per la espoir femminile e da Sherpa 3 Patagonia di Trento per la espoir maschile.