30 settembre 2012 – Sfidando la pioggia Nicola Giovanelli e Maria Chiara Parigi vincono la seconda edizione del Trail degli Eroi – Trofeo Scarpa. La magia del Monte Grappa ha sedotto ancora una volta. Giovanelli registra il nuovo record della gara. Il cielo, durante il risveglio degli atleti, avvenuto quando la Luna era ancora alta, aveva lasciato sperare in una mattinata soleggiata e senza pioggia. Il programma della giornata prevedeva quarantasei chilometri tra le trincee e le creste del Monte Grappa per un totale di 2900 metri di dislivello positivo di sola salita. Le precipitazioni di sabato pomeriggio avevano reso il tracciato lento e insidioso, ma il terreno ha drenato in modo efficace l’acqua senza quindi provocare troppe difficoltà agli atleti. Le luci delle lampade frontali hanno illuminato i primi chilometri sino a toccare Campo Croce, da questa località situata a mille metri di quota, gli atleti hanno potuto spegnere le lampade e correre con la luce del Sole. Subito dopo il via, dato dal Ristorante L’Antica Abbazia di Borso del Grappa, è stato Andrea Zanatta, portacolori del Playlife Sport Runners, a prendere il comando della gara iniziando a guadagnare minuti preziosi su Nicola Giovanelli, su Salah Cinaour e su Fabio Caverzan. Nicola Giovanelli, terzo classificato lo scorso anno, non si è lasciato intimorire dal pesante distacco iniziale e ha continuato con il suo ritmo sapendo di avere ancora molti chilometri per recuperare la prima posizione. Al gran premio della montagna di Cima Grappa, dopo aver attraversato il Sacrario Militare della Prima Guerra Mondiale, Zanatta poteva vantare un vantaggio di circa cinque minuti su Giovanelli. A circa un minuto da Giovanelli è transitato Salah Cinaour (Marocco) inseguito da Filippo Salaris, settimo classificato alla Marathon des Sables. In campo femminile Maria Chiara Parigi, favorita sin dalla partenza per la vittoria finale, ha preso la prima posizione davanti a Rosanna Tavana passando a Cima Grappa con poco meno di sei minuti di vantaggio. In terza posizione è transitata Catena Pizzino. Mentre i battistrada proseguivano verso il Finestron, Giove Pluvio ha deciso di benedire i concorrenti con qualche goccia di pioggia. Il passaggio nel sacrato dell’Ossario ha riportato alla mente i ricordi raccontati dai propri nonni o letti nei libri, il Coro degli Alpini Edelweiss ha commosso i concorrenti che per un attimo si sono dimenticati della pioggia che stava cadendo e della fatica che avrebbero dovuto ancora affrontare. Nelle creste verso il Finestron, Nicola Giovanelli ha iniziato a scorgere la figura di Andrea Zanatta, il recupero, lento, ma inesorabile per riagguantare la prima posizione era iniziato. L’atleta dell’US Primiero rientra sul battistrada lungo la strada sterrata del Col del Fenilon. Da questo punto Giovanelli corre per qualche minuto con Zanatta, ma rendendosi conto della propria condizione, apre il gas e prova ad andare a vincere il Trail degli Eroi. Giovanelli nella discesa finale non commette errori, corre in perfetta solitudine verso il traguardo fermando il cronometro in 4.22.20 e stabilendo così il nuovo record della gara. In seconda posizione chiude Andrea Zanatta con il tempo di 4.35.38, completa il podio il marocchino Salah Cinaour, mentre il vincitore dello scorso anno Fabio Caverzan è quarto. Tra le donne la corsa di Maria Chiara Parigi prosegue senza intoppi, l’atleta della Podistica Amatori Arezzo chiude con il tempo di 5.37.06, conferma la seconda posizione Rosanna Tavana, mentre Catena Pizzino è terza con 5.43.32. La seconda edizione del Trail degli Eroi va in archivio con la soddisfazione sia degli atleti sia degli organizzatori che hanno messo in campo professionalità e passione in una giornata che rimarrà nei ricordi nonostante la pioggia. Classifica maschile 1. GIOVANELLI NICOLA U.S. PRIMIERO – 04:22:20 2. ZANATTA ANDREA PLAYLIFE SPORT RUNNERS – 04:35:38 3. CINAOUR SALAH – 04:40:08 4. CAVERZAN FABIO – PURO SPORT TEAM – 04:40:13 5. CHILO’ FULVIO COURMAYEUR TRAIL 04:56:52 Classifica femminile 1. PARIGI MARIACHIARA – PODISTICA AMATORI AREZZO – 05:37:06 2. TAVANA ROSANNA – 05:37:23 3. PIZZINO CATENA – A.S.D. PAVANELLO – 05:43:32 4. PERGOLA MIRELLA – A.S.D. VENICE MARATHON CLUB – 06:08:34 5. MAI FRANCESCA – I MUSCOLI DEL LARIO – 06:16:04 Fonte: comunicato stampa Areaphoto – foto Riccardo Selvatico