Milano, 6 giugno 2012 – E’ stata presentata oggi a Milano la prima edizione italiana della Fisherman’s Friend StrongmanRun, “la corsa più forte di tutti i tempi”, organizzata da RCS Sport, che si svolgerà il 29 settembre nello splendido scenario della città di Rovereto. “Con grande soddisfazione abbiamo accolto l’entusiasmo e la volontà di RCS Sport a portare in Italia la Fisherman’s Friend StrongmanRun” dichiara Michele Morisi, direttore marketing D&G. “Grazie alla loro ineguagliabile esperienza nell’organizzazione di eventi sportivi, siamo certi che la gara italiana sarà un successo, sia per chi partecipa che per chi guarderà da fuori lo spettacolo. Non sarà l’aspetto agonistico ma il coinvolgimento che caratterizzerà questo evento: gruppi di amici, solidarietà sugli ostacoli e spirito di squadra”. Lorenzo De Salvo, Responsabile Business Development Rcs Sport, aggiunge “Siamo molto vicini al mondo del running, grazie all’esperienza della Milano City Marathon e altre gare sul territorio italiano, siamo pronti ad accettare questa nuova sfida. Ci affascina essere i primi ad organizzare un evento di questo genere che non ha come obiettivo solo la competizione o l’agonismo, ma tanto divertimento, non solo nel giorno della corsa ma per l’intero weekend. Grazie al comune di Rovereto e alle Regione Trentino, nostro partner in altri grandi manifestazioni, stiamo organizzando attività collaterali di avvicinamento all’evento e di contorno, accompagnate da una grande visibilità mediatica”. “La nostra città si sta già preparando all’evento con grande entusiasmo”, gli fa eco Andrea Miorandi, sindaco di Rovereto, “si respira attraverso i social network questa voglia di divertirsi e di partecipare. Rovereto è una città che unisce la cultura latina del sud e la cultura germanica del nord, per questo abbiamo fortemente voluto inserire tra le numerose attività, un evento di grande socializzazione come la StrongmanRun, perchè si avvicina molto allo spirito dei nostri cittadini. Siamo, inoltre, in grado di offrire un territorio dove ospitare un percorso variegato ideale a questa competizione. Ovviamente la correrò insieme ad un gruppo di amici”. Non sarà una corsa come tutte le altre, ma una sfida fisica e mentale lungo un percorso arduo, disseminato di ostacoli di ogni genere: pozze di fango nelle quali si cammina con l’acqua alla gola, reti metalliche sotto cui strisciare, vasche d’acqua gelida da attraversare, muri di balle di fieno da scalare con le corde, un tappeto di pneumatici da superare; qui anche il costume avrà la sua parte, tra eroi dei fumetti, vichinghi improvvisati, babbi Natale al femminile, diavoletti, primitivi, gladiatori e dove non importa il risultato, ma il divertimento e lo spirito di squadra. La prima edizione della Fisherman’s Friend StrongmanRun si è svolta nel 2007 in Germania, dove quest’anno ha superato il tetto dei 10.000 partecipanti nel circuito di Nürburgring; dopo aver esordito in Svizzera, Francia e Belgio approderà nel 2012 per la prima volta in Olanda e in Italia. La gara di oltre 16 km, partirà nel pomeriggio dal Centro Natatorio Comunale di Rovereto, dove sarà concentrata tutta l’attività di villaggio, ritiro pettorali, consegna sacche, docce e dove sarà possibile assistere al glorioso arrivo dei partecipanti. Per la prima volta nella storia della Fisherman’s Friend StrongmanRun, la gara non si svilupperà solo in un’area esterna ma attraverserà il centro urbano; il percorso, infatti, toccherà alcuni punti significativi della “città della quercia” e dintorni: dall’Ossario, alla Campana dei Caduti, al Mausoleo Tacchi, il Castel Veneto e il Parco dell’Acqua, attraversando torrenti, percorrendo in un equilibrato mix di sterrato e asfalto, salite (dislivello massimo di 250 mt) e discese nella zona boschiva e sulle colline, il tutto contornato da un paesaggio tipicamente italico che propone un numero di “ostacoli naturali” più alto rispetto alla media delle altre competizioni. Per la realizzazione di tutti gli altri ostacoli artificiali l’organizzazione sarà affiancata dall’Esercito Italiano che metterà a disposizione il commando delle truppe alpine locali. VIDEO DI PRESENTAZIONE: http://www.youtube.com/watch?v=lKo37agWdoI&feature=player_embedded Le iscrizioni possono essere effettuate solo online su www.strongmanrun.it, dove si possono trovare anche tutte le informazioni sulle tariffe. Definito il percorso duro e suggestivo per l’edizione italiana di Rovereto Il percorso rispecchia pienamente le caratteristiche di questa tipologia di gara: 12 ostacoli dei più impervi, di cui 3 regalati dal suggestivo paesaggio trentino, saranno distribuiti lungo i 18 km di gara (2 giri da 9 km). La gara partirà alle 14:00 dal Centro Natatorio Comunale di Rovereto, da dove sarà possibile assistere al primo passaggio dei concorrenti e al glorioso arrivo. Il cronometro si fermerà allo scadere delle 3h30′. Cartina percorso al link sottostante: Percorso