Inserito come una delle cinque “ultra” dello Skyrunner® World Series 2012, il Trofeo Kima è stato ufficialmente presentato ai media nella suggestiva location di sala Gonfalone in Regione Lombardia a Milano.

A fare gli onori di casa ci ha pensato l’Assessore regionale Luciana Ruffinelli: «E’ con estremo piacere che ospitiamo quest’oggi uno degli eventi sportivi montani di maggiore spessore a livello lombardo. 18 anni di storia e un alone di fascino senza eguali hanno permesso alla Grande Corsa sul Sentiero Roma di tornare di diritto nel circuito mondiale. Il Kima è gara selettiva e spettacolare che, grazie ad Ilde Marchetti e il suo staff, ha permesso al mondo dei corridori di montagna di scoprire un palcoscenico di rara bellezza come la Val Masino. Non dimentichiamo poi l’aspetto morale di questo evento nato per ricordare una guida alpina e un tecnico di elisoccorso morto nell’adempimento del proprio dovere». Alle sue parole hanno fatto eco quelle dell’assessore provinciale sondriese Filippo Compagnoni: «Il Kima è una gara unica. Una gara d’élite su un percorso d’élite. In 18 anni è cresciuta molto ottenendo più volte l’inserimento nei circuiti di maggiore prestigio e richiamando ai nastri di partenza i più grandi campioni della specialità. Che dire se non un sentito grazie a Ilde Marchetti e a tutti i volontari che sono l’anima di questa competizione». Presente anche il primo cittadino di Val Masino Ezio Palleni: «Ilde Marchetti ha superato diverse avversità, ma ha tenuto duro portando il Kima ad un palcoscenico mondiale. Non posso che ringraziare questa donna tenace e caparbia per quello che ha fatto e che sta facendo. Eventi come la Grande corsa sul Sentiero Roma sono la migliore pubblicità per le nostre montagne e per i suoi paesi che, soprattutto in tempo di crisi, rischiano lo spopolamento». Ad entrare nei dettagli di una kermesse sempre più ricca di eventi collaterali ci ha invece pensato la presidente dell’Associazione Kima Ilde Marchetti: «Sono 18 anni di Kima e per l’ennesima volta siamo qui in Regione a presentare la Grande Corsa sul Sentiero Roma. Qui è nato il Kima ed era giusto tornare qui per la sua maggiore età. In questi anni siamo cresciuti tornando nel circuito delle World Series e ciò non può che farci piacere; come ci fa piacere avere nuovamente al via il fenomeno catalano Kilian Jornet che già da diversi mesi ha garantito la propria presenza.   Non posso che invitarvi a Filorera, nostro quartier generale, per l’ultimo weekend di agosto per una tre giorni di sport, cultura alpina e solidarietà. Come al solito avremo moltissimi eventi che faranno da degna cornice alla lunga cavalcata sul Sentiero Roma».   SCHEDA GARA: Sintesi Percorso: Partenza da Filorera (870m), Val di Predarossa, Rifugio Ponti, Passo Cameraccio, Passo Torrone, Rif Allievi- Bonacossa, Passo Averta, Passo Qualido, Passo Camerozzo, Rif Gianetti, Passo Barbacane, Rif Omio, Bagni di Masino, Piana di Bregolana, San Martino e arrivo a Filorera (870m).   Sviluppo 49.500 km, dislivello in salita di 3.800m e altrettanti in discesa valicando sette passi tutti sopra i 2500m; quota massima passo Cameraccio 2.950m (traguardo volante).   COBAT: Un Partner Prezioso!! La riconferma del Cobat, consorzio nazionale raccolta e riciclo, come main sponsor della manifestazione garantirà la massima visibilità mediatica all evento e alla Valtellina non solo attraverso i tradizionali canali di comunicazione ma anche utilizzando i nuovi supporti che la tecnologia mette a disposizione. Ultra SkyMarathon® Series SPAIN:  TRANSVULCANIA ULTRA MARATHON – La Palma – May 12 USA:  Speedgoat 50K – Snowbird, Utah – July 28 ITALY:  Trofeo Kima UltraSkyMarathon® – Valmasino, Sondrio – August 26 SPAIN: Cavalls del Vent – Cadi-Moixeró Natural Park – Pyrenees – September 29 FRANCE:  La Course des Templiers – Millau, Grands Causses – October 28 Maurizio Torri (Ufficio Stampa) cell. 329/5469483 mail:  info@sportdimontagna.com sito:  www.sportdimontagna.com