VENERDI’ 27 APRILE: PRESENTATA UFFICIALMENTE A PINEROLO LA TRE RIFUGI VAL PELLICE.

 

 

Exploit di pubblico in occasione della Conferenza stampa di presentazione della 37° edizione della Tre Rifugi Val Pellice. Sala gremita, al Teatro del Lavoro di Pinerolo, da 90 persone per assistere agli “effetti speciali” proposti dal Cai Uget Val Pellice e dal Comitato organizzatore per entrare chirurgicamente nel dettaglio della manifestazione sportiva. Presenti, graditissimi ospiti gli atleti ed ex Marco Treves. Marco Morello, Erminio Nicco, Dario Viale, Paolo Bert, Claudio Garnier, Eva Depetris, Giordan Ivana e Plavan Marina. Le rappresentanze istituzionali a cominciare dall’Assessore provinciale Porqueddu ed il Sindaco di Bobbio Pellice, paese ospitante, Patrizia Geymonat. Presenti numerose testate sportive sia della carta stampata che del popolo del web. La serata è filata via tra filmati, saluti, presentazione multimediale ed aneddoti sportivi ed al termine un graditissimo buffet ad opera del “Frutto Permesso” ha segnato la conclusione della iniziativa.

Da adesso si entra nel vivo della manifestazione sportiva: il lavoro preparatorio è fatto, la pubblicità dell’evento è in piena operatività. Per il comitato organizzatore il lavoro “sul campo”: esaurita in larga misura la parte burocratica rimane il lavoro pratico. La pulizia e segnalazione dei tracciati di gara, la ricerca di collaboratori volontari, gli allestimenti dell’area di partenza ed arrivo in centro a Bobbio. Ci sono già i primi iscritti che privilegiano il percorso dei 50 Km. L’obiettivo è il superamento delle partecipazioni degli ultimi anni ovvero 300 concorrenti ma la speranza è che si vada molto oltre. Si è lavorato tanto e bene e ciò non può che essere la precondizione per il pieno successo dell’iniziativa sportiva. Agli atleti l’invito ad aderire entro il 17 giugno per potere avere uno sconto di 10 € sul costo di iscrizione. Dopo sarà ancora possibile l’iscrizione ma al costo di 45 €. Domenica 15 Luglio l’avventura sui monti dell’alta Val Pellice. Per ogni dettaglio ulteriore:  www.3rifugivalpellice.it