Ci sono gare in provincia di Sondrio che hanno una formula magica, un mix vincente che attira sempre tanti atleti e spettatori, la tradizionale Staffetta di Primavera, magistralmente organizzata dal G.S. Valgerola Ciapparelli è una di queste. Vuoi per la collocazione nel giorno di Pasquetta, vuoi perché è a staffetta, vuoi perché si corre nel centro storico di Regoledo, sta di fatto che il 9 aprile nella frazione del comune di Cosio Valtellino si è toccato il record dei 600 partecipanti. Un plauso quindi alla società organizzatrice capeggiata dal presidente Maurizio Piganzoli e al Comune di Cosio Valtellino che patrocina. La gara, giunta alla sua 26ª assegnava i titoli di campione provinciale di corsa su strada a staffetta. ESORDIENTI – Dopo le gare individuali promozionali riservate ai piccolissimi lungo via Roma si è iniziato a fare sul serio con gli esordienti A: nella gara in rosa vittoria per il C.S. Cortenova con Paroli e Paroli davanti per un soffio all’A.S. Premana (Tenderini e Gianola), terza e vincitrice del titolo provinciale la coppia dell’A.S. Lanzada Corlatti-Mauri. A livello maschile, vittoria e titolo provinciale esordienti per Fumagalli e Nesossi del G.P. Valchiavenna, seguito da Rossi-Nana (A.S. Lanzada) e Maxenti-Massera (G.S. Valgerola Ciapparelli). RAGAZZI Nelle ragazze la coppia di casa Martinalli-Spini ha primeggiato vincendo il titolo e lasciando i restanti gradini del podio al G.P. Talamona Comosystemi (Strigiotti-Cirelli) e al G.P. Valchiavenna (Masolini-Zuccoli). Nei ragazzi bravi ad imporsi i valchiavennaschi Mazzina e Masolini, seguiti dall’A.S. Premana (Bevilacqua-Gianola) e dall’Atletica Centro Lario (Geninazza-Vanini). CADETTI Nelle cadette doppietta del G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati Autotorino grazie a Bulanti e Seidita che hanno preceduto le compagne di squadra Abate e Duca, gradino più basso del podio per Bergamini e Pasquini del C.S. Cortenova. Nei cadetti vittoria per Barelli e Geminazza dell’Atletica Centro Lario, medaglia d’argento e titolo provinciale per i diavoli rossi Baldazzi e Frate, seguiti dai talamonesi Bianchi e Gusmeroli. ALTRE GARE Nella gara assoluta e master femminile, su un tracciato di 1400 metri non hanno avuto rivali le bianco-rosse Cinzia Zugnoni e Michela Trotti che hanno vinto il titolo master, secondo posto assoluto e vittoria nelle allieve per l’Atletica Lecco Colombo Costruzioni con Melesi e Possenti, terzo posto assoluto ma vittoria nelle junior/promesse/senior per le morbegnesi Maura Trotti e Cristina Speziale, titolo seniores femminile per Cucchi e Sortini (G.P. Talamona Comosystemi Malugani), campionesse provinciali allieve Sauodi e Barri (G.P. Santi Nuova Olonio). Negli allievi vittoria per il G.P. Valchiavenna con Masolini e Zoanni, seguiti dai malenchi Bardea e Della Rodolfa, bronzo per gli altri bianco-blu Silvani e Sposetti. Avvincente la gara master maschile sul tracciato di 2 km, al cambio la lotta è tutta tra Oscar Paniga e Alessandro Paggi, ma nella secondo frazione il G.P. Santi Nuova Olonio allunga con Ivano Paragani che vince davanti a Fabrizio Triulzi (G.P. VAlchiavenna), gradino più basso del podio per Fracassi e De Bernardi del G.P. Talamona Comosystemi Malugani. A chiudere la gara assoluta maschile con l’Atletica Lecco Colombo Costruzioni brava a vincere grazie a Mattia Sottocornola e Andrea Denti che hanno resistito al tentativo di rimonta dell’ADM Melavì Ponte in seconda frazione. Alla fine la fatica si è fatta sentire per il capitano Graziano Zugnoni che nel finale ha dovuto cedere alla grande rimonta di Marco Leoni che ha così regalato il secondo posto al G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati Autotorino e conquistato il titolo promesse in coppia con Francesco Peyronel. Per l’ADM di Bruno Gianatti terzo posto finale e titolo provinciale nei senior. Titolo juniores per i valchaivennaschi Silvani e Lucchinetti. CSI MORBEGNO A livello di società ennesima vittoria per il G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati Autotorino con 462 punti davanti ai padroni di casa del G.S. Valgerola Ciapparelli (403 punti) e al G.P. Valchiavenna (391 punti). Per i diavoli rossi una dedica tutta speciale ”Mentre eravamo in gara- spiega il presidente Giovanni Ruffoni – venivano officiale le esequie del socio fondatore del nostro sodalizio Felice Bottani. Le vittorie di oggi quindi la dedichiamo tutta a lui che tanto ha fatto per la promozione dell’atletica a Morbegno a partire dagli anni ‘50”. Ovviamente soddisfatto per la manifestazione il presidente del G.S. Valgerola Ciapparelli Maurizio Piganzoli:”Oggi abbiamo avuto una partecipazione record, sinceramente non ci aspettavamo così tanta gente e siamo rimasti un po’ spiazzati, ma alla fine è andato tutto benissimo. Ora l’appuntamento è per la prova su pista riservata alle categorie esordienti che organizzeremo a Regoledo il 5 maggio”. TITOLI PROVINCIALI Assegnati anche alcuni titoli provinciali di corsa su strada: – juniores femminili: Lhansour e Macedonio (G.S. Valgerola Ciapparelli) – master A maschili (comprende le categorie MM35, 40, 45) = Paniga e Paragoni (G.P. Santi Nuova OLonio) – master A femminili (comprende le categorie MF35, 40, 45) = Zugnoni e Trotti (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati Autotorino) – master B maschili (comprende le categorie MM50 e oltre) = Bertolina e Compagnoni (Atletica Alta Valtellina) – master B femminili (comprende le categorie MF50 e oltre) = Passerini e Nyfeller (G.S. Valgerola Ciapparelli) Comunicato stampa Fidal Sondrio