Saranno in oltre 130 a sfidare i 50,7 km del percorso Sabato esordio per il Sellaronda Trail Running Saranno in oltre 130 a sfidare i 50,7 km del percorso Mercoledì 7 settembre 2011 ? Sabato 10 settembre si alzerà il sipario su una nuova competizione riservata ai corridori del cielo: il Sellaronda Trail Running. Una gara che prende spunto dalla celebre cugina sci alpinistica ormai entrata nel cuore di tanti appassionati, proponendo un percorso decisamente impegnativo, ma proprio per questo affascinante, con il valore aggiunto di un contesto paesaggistico di assoluta bellezza, ovvero le Dolomiti. Un’altra particolarità della manifestazione riguarda il fatto che interessa 4 territori diversi, tutti accomunati da tradizione e cultura ladina: ovvero la Val di Fassa, la Val Gardena, la Val Badia e Livinnalongo. Tanti elementi per un evento che comunque è già piaciuto e non è un caso che alla prima edizione abbiamo già dato la propria adesione 150 concorrenti provenienti da tutta Italia che affronteranno un percorso di 50,7 chilometri, che prevede un dislivello in salita di circa 2740 metri e negativo di 2739 metri. Fra gli iscritti dell’ultima ora compare anche il nome di Ettore Girardi, un esperto delle gare in montagna che ha deciso di cimentarsi su questa distanza lunga, mentre in campo femminile si candida ad un ruolo da protagonista la premanense Chiara Gianola del Team La Sportiva. Un tracciato che richiede una certa preparazione e che prevede due tipologie di gara, ovvero la competizione individuale e a staffetta con squadre composte da due atleti che percorreranno due passi ciascuno, con il cambio previsto a Corvara. Il via è previsto da Canazei alle ore 7 del mattino (1450 metri), quindi i partecipanti si orienteranno subito in direzione Rifugio Valentini a Passo Sella (2218 metri) dopo 4,7 km di sola salita. Seguirà la discesa che porterà a Selva Gardena (1536 metri), per risalire successivamente per Dantercepies (2305 metri). Altra discesa poi verso Corvara di Badia (1568 metri), per affrontare poi l’ascesa verso Bec de Roces (2160 metri). Dal territorio altoatesino si passerà poi a quello Veneto, scendendo verso Arabba (1602 metri) e l’impegnativa salita verso Portavescovo fino a quota 2340 metri. Raggiunto questo livello è previsto il lungo traversone verso Passo Pordoi (2239 metri) e discesa finale di 6 km verso l’abitato di Canazei, con l’arrivo dei primi previsto verso le 12. Un altro aspetto particolare del Sellaronda Trail Running è la facile accessibilità per il pubblico che potrà seguire i vari passaggi lungo i 4 passi (Sella, Gardena, Campolongo e Pordoi). La prima tabella orari prevede la partenza per le ore 7 dall’abitato di Canazei, e che prevede i transiti nei vari centri alle ore 8.30 a Selva Gardena, alle 10 a Corvara, alle 11.15 ad Arabba e alle 12 circa l’arrivo a Canazei. L’ufficio gare sarà aperto venerdì 9 settembre dalle 14 alle 20 presso la sala consiliare del Comune di Canazei (in piazza Marconi) dove è prevista la partenza e l’arrivo, e sabato mattina dalle 5.45 fino alle 6.45, mentre tutte le informazioni sono visionabili sul sito www.sellarondatrailrunning.com.