La cronoscalata, nata lo scorso anno, è in memoria Marco Zago. Tutto pronto per la seconda edizione del Trofeo Monte Schiara. La cronoscalata, nata lo scorso anno, è in memoria Marco Zago. Domenica mattina alle ore 10 prenderà il via, dalla Località Pinei, sulla strada statale agordina, la seconda edizione del Trofeo Monte Schiara. Una cronoscalata di ottocento metri di dislivello diluiti in nove chilometri e mezzo per raggiungere il traguardo posto a pochi metri dalla porta d’entrata del Rifugio Bianchet. Il percorso segue fedelmente la strada sterrata di servizio che porta al Rifugio, le pendenze non sono mai troppo impegnative e permettono di correre sempre con un buon ritmo. I vincitori della passata edizione, Francesco Farenzena e Marco Moretton, arrivati a pari merito sulla linea del traguardo, hanno fermato il cronometro in 44.17. In campo femminile Marta Santamaria, ha vinto con il tempo di 52.33. La cronoscalata è organizzata da Gianpaolo Sani, scrittore e conoscitore del gruppo della Schiara e gestore insieme alla sua famiglia del Rifugio Bianchet. Le iscrizioni (12?) si possono perfezionare il giorno della partenza sino a trenta minuti prima del via. Per tutti gli atleti è garantito il trasposto degli indumenti in zona arrivo. Nel pomeriggio fuori dal Rifugio si faranno, dopo il tradizionale pasta party, le premiazioni dei primi arrivati della categoria maschile e femminile, dell’atleta più giovane, e meno giovane. Sarà premiato anche il gruppo più numeroso. Sarà inoltre consegnato il II° Memorial Marco Zago al primo atleta iscritto al Soccorso Alpino.