In campo femminile vince la portacolori del Gs Altitude Lisa Buzzoni Fonte sportdimontagna.com FINALE DI STAGIONE CON IL BOTTO PER IL FORESTALE EMANUELE MANZI CHE VINCE LA KERMESSE OROBICA FRANTUMANDO IL PRECEDENRE RECORD DELLA GARA Nella prova in rosa successo casalingo per la portacolori del GS Altitude Lisa Buzzoni Un tracciato relativamente breve, (13,5km con 900mt di dislivello) ma decisamente nervoso quello di Ubiale di Clanezzo che ha richiamato ai nastri di partenza 105 concorrenti. Se dietro le quinte il GS Altitude ha confermato eccellenti doti organizzative, in gara un irresistibile Emanuele Manzi ha subito salutato il resto della ciurma ? ciurma composta da diversi atleti di buon livello ? facendo gara in solitaria. Per lui vittoria da record in 1h05’31”. Alle sue spalle un buon secondo posto per il Falco Carlo Ratti ? 1h07’25” ? e bronzo all’orobico del GS Orobie Riccardo Faverio ?1h07’44”-. Nella top ten di giornata anche Paolo Gotti, Massimo Colombo, Fabio Bonfanti, Teoma Omacini, Paolo Tomasoni e Alex Viciani. Al femminile, invece, le donne il gradino più alto è stato conquistato dalla portacolori Altitude Lisa Buzzoni che ha terminato la propria gara in 1h23’04”. Sul podio, con la ”Signora Gotti” anche Elisa Pellicioli del Runners Bergamo ? 1h25’56”- e Lara Bonora del Cogito Ergo Sum -1h29’07”-.