Affermazioni per Atletica Valli Bergamasche e Roberti Maria Grazia (Forestale)

Si è disputato questa mattina a San Giovanni Bianco (Bg) l’ottava edizione del Trofeo G.S. Orobie, gara nazionale Fidal a staffetta di corsa in montagna.  Al via si sono presentate 41 formazioni che si sono contese il successo finale sul classico percorso che si snoda sui sentieri prospicienti il paese. In prima frazione subito un terzetto avanti a tutti. Bosio, Rinaldi e Bonetti si alternavano al comando sino all’ultimo tratto di salita dove perdeva contatto, un po’ a sorpresa, Marco Rinaldi. Nella parte di discesa che riportava gli atleti al traguardo posizioni immutate fino al primo cambio dove Bonetti e Bosio disputavano  la volata che vedeva prevalere il portacolori della Recastello Bosio di poco su quello delle Valli Bergamasche Bonetti. Tempi di frazione 34’01” e 34’02”. Al terzo posto Marco Rinaldi G.s. Forestale 34’24”. Seguivano Amati (Valli Bergamasche B) Bonazzi (Orobie)  e Sansi (Csi Morbegno). La seconda frazione vedeva procedere appaiati Ronca e Terzi mentre riduceva progressivamente il distacco Manzi. Al secondo chilometro Manzi si riportava su Ronca e,  dopo altri 500 mt., completava il ricongiungimento con Terzi. Coppia al comando sino al termine della prima discesa quando Manzi prendeva l’iniziativa e iniziava ad accumulare vantaggio su Terzi. Vantaggio che al secondo cambio era di 25 secondi per il rappresentante del G.s. Forestale (tempo di frazione 33’55”) su quello delle Valli Bergamasche (tempo di frazione 34’44”). Terzo posto per Ronca a 1’23” dal leader (tempo di frazione 35’42”). Avvincente duello finale in ultima frazione che vedeva la rimonta di Lanfranchi su Milesi concretizzata al culmine dell’ultima salita. Nel tratto finale di discesa e ritorno all’abitato di San Giovanni, Lanfranchi prendeva il largo portando al successo la sua formazione e siglando anche il miglior crono di giornata 33’30”. Ottima, comunque, la prova di Milesi che tagliava il traguardo staccato di 43” con un crono individuale di 34’40”. Terzo posto finale mantenuto dalla Recastello grazie alla prova di Luciano Bosio (tempo individuale 36’13”). A seguire la squadra A del G.S. Orobie merito dell’ottima prestazione in utlima frazione di Alex Baldaccini (35’17”). Quinto posto per la formazione Valli Bergamasche B (Amati-Zanchi-Poletti). Sesta la giovane formazione del Csi Morbegno, che schierava due juniores: Peyronel e Leoni, oltre a Sansi.  Chiudono la top ten G.S. Orobie B, Talamona, G.P. Santi e Valgerola.

La gara femminile, partita 10’ dopo quella maschile si è disputata sul medesimo percorso. Nessun problema per la portacolori del G.s. Forestale Maria Grazia Roberti che dopo aver preso subitol’iniziativa, ha condotto in testa tutta la gara relegando le avversarie a quasi un minuto di distanza. Tempo finale per la bresciana 40’27”. Avvincente il duello per il secondo posto che ha visto prevalere Monica Morstofolini (Jaky Tech)di poco su Alice Gaggi (Valgerola). Accredito per le due: 41’12” contro 41’16”. Quarto posto per Angela Serena (Atletica Vallecamonica) 41’28” che solo sul finale perdeva contatto  dal duo Morstofolini-Gaggi. Più staccate al quinto e sesto posto Trotti (Valgerola) 43’50” e Bonacina(Talamona) 43’53”. Settima la giovane toscana Tazzioli (Atl Camaiore) 44’39” seguita da Elisa Pellicioli (G.P Felter), Trotti Michela (Csi Morbegno) e Mazzucchelli Paola (Jaky Tech).

Ricche premiazioni alla presenza delle autorità nel salone polifunzionale del Comune e appuntamento al 2009 per la nona edizione del Trofeo G.S. Orobie.

Il podio della gara maschile